QNAP Systems, Inc. - Network Attached Storage (NAS)

Language

Support

Come utilizzare un NAS QNAP Thunderbolt con Windows per creare un ambiente di editing multimediale ultra veloce per Adobe Premiere® Pro.

1. Sfide e soluzioni

I limiti di velocità nel trasferimento dei dati possono diventare una sfida per gli studi che devono archiviare e modificare grandi quantità di audiovisivi. I supporti in alta qualità (come i video 4k) necessitano di maggiore spazio d'archiviazione e di larghezza di banda per essere immediatamente lavorabili; il NAS Thunderbolt QNAP è la soluzione ideale che consente di:

  1. Creare un'unità di rete accessibile direttamente dalla postazione di lavoro.
  2. Trasferire i materiali archiviati tramite connessione 20 Gbps ad alta velocità.
  3. Modificare i supporti multimediali direttamente sul NAS Thunderbolt.
  4. Compatibilità con i principali software di editing, inclusi Adobe Premiere® Pro, Apple Final Cut Pro® e Cyberlink Power Director®.

* Tutti i titoli, i contenuti, i nomi di publisher, i marchi registrati, le opere d'arte e le imagery associate sono marchi registrati e/o materiali soggetti a copyright dei rispettivi proprietari. Tutti i diritti riservati.

2. Introduzione

2.1. Cos'è un NAS Thunderbolt QNAP?

Dotato di Intel Thunderbolt 2 Technology, un NAS Thunderbolt QNAP può offrire velocità di trasferimento fino a 20Gbps. Unendo elevate velocità di trasferimento del DAS e la comoda accessibilità del NAS, il NAS Thunderbolt QNAP è una soluzione d'archivio efficiente e flessibile per i creativi multimediali che ricercano grande affidabilità nella trasmissione video UHD 4K e nella produzione.

La velocità di trasferimento di Thunderbolt a confronto con altri metodi.

*Le velocità di trasferimento possono variare in base all'ambiente di utilizzo.

3. Per iniziare

3.1. Configurazione del NAS Thunderbolt con PC Windows

Se il NAS è connesso direttamente al PC tramite Thunderbolt, è sufficiente accedere a "Rete" a sinistra in Esplora risorse.

*Al primo utilizzo, è necessario inizializzare il NAS accedendo a https://start.qnap.com/.

In Esplora risorse, accedere a "Rete" e cercare il NAS Thunderbolt in “Archivio”, oppure visualizzare i file sul NAS accedendo al NAS elencato in "Computer".
Al primo utilizzo, è necessario inizializzare il NAS accedendo a https://start.qnap.com/
Il NAS Thunderbolt può essere usato per archiviare i dati tramite "Rete".

3.2. Creare cartelle condivise per l'archiviazione di materiali

Per creare una cartella condivisa e archiviare i dati, fare doppio clic sul NAS Thunderbolt in "Rete" > "Archivio" per aprire il browser Web e accedere a QTS. Nel Pannello di controllo, selezionare “Impostazioni privilegi” > “Cartella condivisa” > “Crea” > “Crea cartella condivisa” per creare una nuova cartella condivisa.

Per salvare il file del progetto multimediale, creare una cartella condivisa specifica.

3.3. Mappatura del NAS Thunderbolt sul PC

Alcuni software di editing multimediale non supportano l'apertura di file da “Rete”in Esplora risorse. Per aggirare questi limiti, è necessario mappare il NAS sul PC,

accedendo a "Rete" a sinistra in Esplora risorse e aprendo il NAS. Dopo l'apertura, fare clic con il tasto destro su una cartella condivisa, selezionare “Mappa unità di rete”, modificare le impostazioni e fare clic su "Fine". Quando richiesto, inserire i dettagli di accesso del NAS: il sistema si connetterà automaticamente al NAS Thunderbolt. Completata la connessione, sul computer apparirà una nuova unità di rete nella lettera dell'unità decisa in precedenza.

Accedere a "Rete" a sinistra in Esplora risorse e aprire il NAS. Dopo l'apertura, fare clic con il tasto destro su una cartella condivisa e selezionare "Mappa unità di rete".
Dopo aver specificato la lettera dell'unità, fare clic su "Fine" per avviare la mappatura dell'unità di rete.
La cartella condivisa sul NAS Thunderbolt verrà visualizzata come unità sul computer.

4. Utilizzo di NAS Thunderbolt con Adobe Premiere®

4.1. Utilizzo di un NAS Thunderbolt con Adobe Premiere® per aprire i progetti

Quando si utilizza Adobe Premiere® Pro per creare un nuovo progetto, è possibile selezionare l'unità di rete NAS Thunderbolt quale cartella del progetto.

Aprire Adobe Premiere® Pro e selezionare "Nuovo progetto"
Per creare il progetto sul NAS Thunderbolt, è possibile selezionare il NAS Thunderbolt da "Rete"
oppure selezionare l'unità di rete mappata in precedenza per salvare il file del progetto sul NAS Thunderbolt.

4.2. Importare file multimediali da NAS Thunderbolt

I file multimediali possono essere importati direttamente dal NAS Thunderbolt senza salvarli sul PC utilizzando la funzione "Importa" o "Browser multimediale". Grazie a velocità di trasferimento fino a 20Gbps, i file multimediali nel vostro software di editing non mostreranno alcun ritardo, anche in caso di trasmissione simultanea di più file.

Per importare i file multimediali direttamente nel progetto Adobe Premiere® Pro, usare l'unità di rete del NAS Thunderbolt o la funzione "Importa".
Utilizzare "Browser multimediale" per usare i file multimediali archiviati sul NAS Thunderbolt con l'unità di rete mappata.
La visualizzazione dell'anteprima di file multimediali sul NAS Thunderbolt è uguale a quella per i file in archivio locale.
Ad esempio, le velocità di lettura e scrittura del disco mappato sono entrambe superiori a 500 MB/s con un Intel® Xeon® 2.40GHz Dual-core CPU e 32 connessi al NAS Thunderbolt dotato di 8 unità SSD in RAID 5.

4.3. Esportare il lavoro completato su NAS Thunderbolt

Al termine, il prodotto può essere esportato direttamente su NAS Thunderbolt e, utilizzando le funzioni di QTS, condividerlo rapidamente con altri. Per la condivisione, dalle Impostazioni di esportazione selezionare l'unità di rete in cui esportare il lavoro.

Al termine dell'editing, esportare direttamente i lavoro sul NAS Thunderbolt selezionando l'unità di rete.

A salvataggio completato sul NAS Thunderbolt, il progetto potrà essere condiviso su altri computer nella rete. Si potrà accedere ai dati usando entrambe le connessioni Thunderbolt e Ethernet. Gli altri utenti potranno connettersi alla cartella condivisa quando avrete esportato il lavoro finito. Dal menu Cartella condivisa, è possibile impostare altre autorizzazioni alla cartella per altri utenti:

Per concedere l'autorizzazione ad altri utenti NAS, aprire "Pannello di controllo" > "Impostazioni privilegi" > “Cartella condivisa” poi modificare le autorizzazioni della cartella in cui è archiviato il lavoro.
Quando altri utenti necessitano di mappare la cartella condivisa sul NAS Thunderbolt, possono inserire i loro dettagli di accesso.
Il progetto ora è direttamente accessibile dalle postazioni di lavoro di altri utenti.
In File Station si possono selezionare altre opzioni di condivisione come E-mail o Condividi collegamento.

5. Gestione della rete NAS Thunderbolt

5.1. Verificare di connettersi con la connessione Thunderbolt

Se il NAS Thunderbolt e la postazione di lavoro Windows sono connessi tramite Thunderbolt ed Ethernet, Windows potrebbe scegliere di usare solo Ethernet. Per evitare questo inconveniente e per usufruire sempre della velocità di Thunderbolt, è possibile connettersi usando l'indirizzo IP di Thunderbolt invece del nome del NAS.

5.2. Trovare il proprio NAS Thunderbolt

Se, dopo averlo connesso alla postazione di lavoro, il NAS Thunderbolt non appare correttamente in "Rete" di Esplora risorse, inserire direttamente l'indirizzo IP del NAS Thunderbolt. Per fare ciò, connettere il NAS via Thunderbolt e premere il pulsante "Seleziona" sul frontale del NAS per identificare il suo indirizzo IP Thunderbolt.

Premere il pulsante "Seleziona" sul frontale del NAS per trovare il suo indirizzo IP Thunderbolt dopo la connessione al proprio PC.

5.3. Connessione alla gestione Web e alle Condivisioni di rete usando l'IP Thunderbolt

Dopo aver identificato l'indirizzo IP Thunderbolt, aprire il browser Web e inserire questo indirizzo IP. Se necessario, è possibile aggiungere il numero di porta. In questo modo il computer potrà aprire QTS sul NAS Thunderbolt. È possibile accedere direttamente ai dati su NAS Thunderbolt inserendo il suo indirizzo IP nella barra dell'indirizzo di Esplora risorse.

* Verificare che Windows sia aggiornato e che siano installati i driver più recenti per consentire la connessione del computer al NAS Thunderbolt tramite IP Thunderbolt.

L'IP Thunderbolt può essere inserito nel browser Web e in Esplora risorse per la connessione al NAS tramite Thunderbolt.

5.4. Definire un IP fisso

In alcuni casi, può essere necessario definire un indirizzo IP fisso per l'interfaccia Thunderbolt. Ad esempio, alcuni software di editing video richiedono la connessione al NAS Thunderbolt tramite iSCSI. Nella sezione "Gestione Thunderbolt" del NAS, è possibile monitorare le velocità di upload e download e definire un IP fisso per l'interfaccia NAS Thunderbolt. Fare clic sull'icona "Modifica" in "Gestione NAS Thunderbolt" nel Pannello di controllo QTS.

Monitorare le velocità di upload/download in "Gestione Thunderbolt" e modificare l'indirizzo IP Thunderbolt in QTS.
Fare clic sull'icona "Modifica" in "Gestione Thunderbolt" per definire un IP fisso per il NAS Thunderbolt.
Data di rilascio: 2015-09-01
È stato utile?
Grazie per il feedback.
Grazie per il feedback. Per eventuali domande, contattare support@qnap.com
50% delle persone lo ritengono utile.