QNAP Systems, Inc. - Network Attached Storage (NAS)

Language

Support

Distribuzione Q’center Virtual Appliance in ambienti virtuali

1. Sfide e soluzioni

Q'center adeso fornisce Q'center Virtual Appliance che consente di distribuire Q'center in ambienti virtuali quali Microsoft Hyper-V o VMware ESXi, Fusion e Workstation. L'uso di Q'center come applicazione virtuale ne aumenta ulteriormente la flessibilità e la connettività per grandi ambienti in quanto non è più necessario un QNAP NAS locale per monitorare altri NAS ed è possibile utilizzare un server centrale esistente per monitorare ogni unità NAS.

QNAP
Usare il server centrale esistente per gestire QNAP NAS con Q'center virtual appliance.

2. Avviamento

2.1. Requisiti di sistema

Per usare Q'center Virtual Appliance, il server deve corrispondere ai seguenti requisiti:

Requisiti minimi:108 GB di spazio libero su disco, 1 GB di memoria e 4 CPU virtuali
Piattaforme supportate: VMware ESXi (ESXi 5.0, ESXi 5.1, ESXi 5.5), VMware Fusion 7, VMware Workstation 11, Microsoft Windows Server 2012 R2 con Hyper-V 3.0, Oracle VM Virtualbox (non ufficiale).

2.2. Scaricare Q'center Virtual Appliance

Per ottenere Q'center Virtual Appliance, andare al link seguente e scaricare uno dei vari pacchetti a seconda dell'ambiente virtuale in uso. Dopo il download, estrarre e posizionare la cartelle Q'center nel server.

QNAP
Download di Q'center Virtual Appliance da https://www.qnap.com/utility/
QNAP
Il pacchetto scaricato deve contenere una cartella denominata "Qcenter". Posizionarlo nel server per iniziare la distribuzione.

3. Distribuire Q'center in un ambiente virtuale

3.1. Distribuire Q'center in Microsoft Hyper-V

Aprire "Server Manager" nel server Windows, selezionare "Strumenti" nell'angolo in alto a destra e fare clic su "Hyper-V Manager".

#Se non è stato installato Hyper-V Manager, è possibile farlo in "Aggiungi ruoli e funzioni".

QNAP
Selezionare "Strumenti" nell'angolo in alto a destra e fare clic su "Hyper-V Manager" per avviare l'importazione di Q'center

In Hyper-V Manager, selezionare un server e scegliere "Importa macchina virtuale". Quindi, il sistema chiederà di selezionare una cartella. Selezionare la cartella scaricata ed estratta in precedenza. Seguire la procedura guidata per continuare. In "Scegli tipo di importazione", selezionare "Copia macchina virtuale (Creare un ID univoco)". Al termine delle impostazioni, Hyper-V manager inizierà a importare Q'center nel server in uso. A questo punto Q'center verrà visualizzato nella "Macchina virtuale" Fare clic con il tasto destro del mouse e selezionare "Connetti" per avviare Q'center.

QNAP
Selezionare la cartella "Qcenter" estratta dal file scaricato.
QNAP
In "Scegli tipo di importazione", selezionare "Copia macchina virtuale (Creare un ID univoco)"
QNAP
Se le impostazioni sono corrette, Hyper-V manager inizierà a importare Q'center nel server in uso.
QNAP
Q'center verrà visualizzato nell'elenco "Macchina virtuale", fare clic con il tasto destro del mouse su questo e selezionare "Connetti" per avviare Q'center.
Consultare il capitolo 4 per avviare la configurazione di Q'center.

3.2. Distribuire Q'center in VMware ESXi

Per distribuire Q'center Virtual Appliance in VMware, aprire VMware vSphere Client e accedere a server. Selezionare"File" > "Distribuisci modello OVF" nella barra del menu per avviare la distribuzione. Nella procedura guidata, trovare la cartella scaricata ed estratta in precedenza, quindi selezionare il file OVF "Q'center" per continuare.

QNAP
Per avviare la distribuzione, selezionare "Distribuisci modello OVF".
QNAP
Andare alla cartella "Qcenter" estratta dal file scaricato e selezionare il file OVF "Q'center" per continuare.

Al termine dei passaggi della procedura guidata, sarà possibile rivedere le impostazioni. VMware vSphere Client inizierà a distribuire Q'center dopo la conferma delle impostazioni. Dopo il completamento, selezionare l'icona "Inventario" in VMware vSphere Client e fare clic con il tasto destro del mouse su "qcenter", selezionare "Accensione" e "Apri console" per connettersi a Q'center.

QNAP
Confermare le impostazioni per distribuire Q'center
QNAP
In "Inventario", fare clic con il tasto destro del mouse su "qcenter" nell'elenco di sinistra, selezionare "Accensione" e "Apri console" per connettersi.

4. Usa Q'center Virtual Appliance

Dopo la connessione, verrà visualizzata una console per Q'center. Nella console, verrà mostrato un indirizzo http dove sarà possibile connettersi all'UI di Q'center. Aprire il browser e digitare l'indirizzo per avviare l'inizializzazione di Q'center modificando la password, il fuso orario, la configurazione dell'indirizzo IP e l'aggiunta dei server. Dopo avere completato tutte le impostazioni, sarà possibile utilizzare Q'center Virtual Appliance. In alternativa, sarà possibile digitare l'account e la password predefiniti per l'admin/l'admin per accedere alla console.

#Se il browser indica che le connessioni non sono private, selezionare "Avanzate" e "Proceed to your Q'center address" (Procedi all'indirizzo Q'center) prima, quindi sarà possibile importare le impostazioni SSL in Q'center.

QNAP
Digitare l'account e la password predefiniti per l'admin/l'admin per ottenere l'accesso a Q'center.
QNAP
Usare il browser nel server per accedere all'UI di Q'center e avviare l'inizializzazione di Q'center. Q'center Virtual Appliance consente di modificare la password dell'amministratore e il fuso orario del server. Le modifiche possono essere apportate anche successivamente in "Impostazioni".
QNAP
Q'center Virtual Appliance consente di importare un indirizzo IP statico specificato o un indirizzo server DNS per Q'center, aumentando quindi la connettività. Quest'impostazione può essere modificata anche successivamente in "Impostazioni".
QNAP
Nella fase finale, scegliere i server da monitorare in questo Q'center.
QNAP
A questo punto, è possibile accedere a Q'center Virtual Appliance tramite il browser in qualsiasi momento.

5. Impostazioni aggiuntive in Q'center Virtual Appliance

Come indicato in precedenza, è possibile accedere ad alcune impostazioni solo in Q'center Virtual Appliance. È possibile accedervi in "Impostazioni" > "Impostazione OS guest" in Q'center dopo avere confermato l'account e la password:

QNAP
Assegnare un indirizzo IP statico specifico o un indirizzo IP DNS a Q'center Virtual Appliance per aumentarne la connettività.
QNAP
Modificare il fuso orario e l'ora di Q'center in corrispondenza dell'ora del server esistente.
QNAP
Caricare un certificato SSL e una chiave privata già in uso per i server oppure usare il certificato predefinito e la chiave privata fornita QNAP.
QNAP
Abilitare le connessioni SSH e SFPT per ottenere maggiore sicurezza.
Data di rilascio: 2015-10-06
È stato utile?
Grazie per il feedback.
Grazie per il feedback. Per eventuali domande, contattare support@qnap.com
20% delle persone lo ritengono utile.