QNAP Systems, Inc. - Network Attached Storage (NAS)

Language

Support

Utilizzo di Gestione volume flessibile QNAP

La gestione volume flessibile QNAP può essere usata per gestire al meglio la capacità di archiviazione. Lo storage pool aggrega i dischi rigidi in uno spazio di archiviazione più grande e con la capacità di supportare diversi gruppi RAID, lo storage pool può offrire una protezione più ridondante e ridurre il rischio di blocco dei dati. Grazie al thin provisioning, lo spazio di archiviazione può essere usato in modo più efficiente e gli utenti possono aggiungere o espandere dinamicamente la capacità on demand per distribuire l'archiviazione per le applicazioni previste.

Architettura di gestione del volume flessibile QNAP

Crea nuovo storage pool

1. Andare su "Gestione archiviazione" > "Spazio di archiviazione" e fare clic su "Nuovo Storage Pool" per aprire la finestra di creazione archivio. Selezionare l'alloggiamento e i dischi rigidi da aggiungere al nuovo storage pool e selezionare il tipo di RAID e fare clic su "Avanti". Tutti i dati presenti nelle unità installate saranno eliminati.

2. Impostare lo spazio riservato per la protezione istantanea (il valore predefinito è il 20%) e fare clic su "Crea". Se lo "Spazio riservato all'istantanea" è disabilitato, per le istantanee il sistema utilizzerà automaticamente lo spazio non allocato dallo storage pool. Quindi sarà necessario monitorare lo spazio usato per verificare che lo spazio disponile sia sufficiente per nuove istantanee.

3. Sarà creato il nuovo storage pool.

Espandere la capacità di storage pool online

Per espandere la capacità di storage pool , procedere con uno dei due metodi seguenti.

1. Creare un nuovo gruppo RAID

1.1. Accedere a "Gestione archiviazione" > "Spazio di archiviazione", fare clic su "Gestisci" e su "Espandi Pool" per aprire la "Procedura guidata Espansione di Storage Pool".

1.2. Selezionare "Crea e aggiungi nuovo gruppo RAID" e fare clic su "Avanti".

1.3. Selezionare i dischi rigidi da aggiungere al gruppo RAID e sul corretto tipo RAID. Fare clic su "Avanti". Tutti i dati presenti nelle unità installate saranno eliminati.

1.4. Confermare le impostazioni nella pagina di riepilogo e fare clic su "Espandi" per terminare.

1.5 La capacità dello storage pool sarà estesa.

2. Aggiungere dischi rigidi ad un gruppo RAID esistente

L'espansione di storage pool non supporta RAID 0, RAID 10, Singolo e JBOD.

2.1. Accedere a "Gestione archiviazione" > "Spazio di archiviazione", fare clic su "Gestisci" e su "Espandi Pool" per aprire la "Procedura guidata Espansione di Storage Pool".

2.2. Selezionare "Aggiunta di nuovi dischi rigidi ad un gruppo RAID esistente", scegliere un gruppo RAID esistente dall'elenco a discesa e fare clic su "Avanti".

2.3. Selezionare un disco rigido da aggiungere al gruppo RAID e fare clic su "Avanti".

2.4. Confermare le impostazioni nella pagina di riepilogo e fare clic su "Espandi" per terminare.

2.5. La capacità dello storage pool sarà estesa.

Creare un nuovo volume

1. Accedere a "Gestione archiviazione" > "Spazio Volume" > "crea" e fare clic su "Nuovo volume" per aprire la procedura guidata di creazione volume.

2. Sono disponibili 3 opzioni:
(1). Volume singolo statico (prestazioni migliori)
(2). Volume multiplo thick (buone prestazioni e flessibilità)
(3). Volume multiplo thin (grande flessibilità ed efficienza d'archiviazione)
Utilizzando “Volume multiplo thick” come esempio, selezionare il nome dello storage pool e fare clic su "Avanti".

3. Specificare la capacità del volume e le restanti opzioni, poi fare clic su "Avanti". Per modificare “Byte per inode”, abilitare “Opzione file system”. Consultare la tabella di seguito per la relazione tra i byte per inode, le dimensioni massime di volume e il numero massimo di file/cartelle.

Byte per Inode Dim. max di volume Numero max. di file/cartelle
4096 15.99 TB Dim. volume/Byte per Inode
8192 31.99 TB
16384 (predefinito) 63.99 TB
32768 127.99 TB
65536 250 TB

4. Confermare le impostazioni nella pagina di riepilogo e fare clic su "Fine".

5. È stato creato un nuovo volume.

Espandere la capacità di volume online

1. Andare su "Gestione archiviazione" > "Spazio di archiviazione", selezionare un volume e fare clic su "Gestisci".

2. Fare clic su "Espandi volume" per aprire la "Procedura guidata di ridimensionamento volume".

3. Specificare la nuova capacità e fare clic su "Applica".

4. La capacità del volume sarà estesa.

Crea una nuova iSCSI LUN basata su blocco ‐

1. Andare su "Gestione archiviazione" > "Spazio di archiviazione" e fare clic su "Crea". Fare clic su "Nuova iSCSI LUN" per aprire la "Procedura guidata di configurazione rapida iSCSI".

2. Selezionare "Soltanto iSCSI LUN" e fare clic su "Avanti".

3. Selezionare "Allocare spazio da un pool di archiviazione come LUN iSCSI" e lo storage pool. Fare clic su "Avanti".

4. Inserire un nome LUN, selezionare "Thin Provisioning" e specificare la capacità. Fare clic su "Avanti".

5. Selezionare un target iSCSI per mappare e fare clic su "Avanti".

6. Confermare le impostazioni nella pagina di riepilogo e fare clic su "Avanti" per terminare.

7. Verrà creata una iSCSI LUN basata su blocco .

Espandere la capacità di iSCSI LUN online

1. Andare su "Gestione archiviazione" > "Archiviazione iSCSI", selezionare una iSCSI LUN e fare clic su "Azione" > "Modifica" per aprire la pagina di configurazione iSCSI LUN.

2. Specificare la nuova capacità e fare clic su "Applica" per terminare.

3. La capacità del volume sarà estesa.

 
Data di rilascio: 2013-10-28
È stato utile?
Grazie per il feedback.
Grazie per il feedback. Per eventuali domande, contattare support@qnap.com
65% delle persone lo ritengono utile.