QNAP Systems, Inc. - Network Attached Storage (NAS)

Language

Support

Come usare la webcam su Surveillance Station in QNAP NAS?

QNAP ha rilasciato QUSBCam2, un'applicazione che consente di usare le telecamere USB come telecamere IP gestibili da remoto (ONVIF). Usare l'applicazione per ridurre l'uso della CPU, aumentare la stabilità e rendere più semplice la configurazione della sorveglianza. [Per saperne di più]


 

Indice

  • Panoramica
  • Requisiti di sorveglianza della webcam
  • Configurare Surveillance Station per la registrazione da webcam
  • Riprodurre i file video da Surveillance Station

 

Panoramica

I sistemi di sorveglianza video a volte possono essere dispendiosi e difficili da gestire per gli utenti domestici. Grazie a monitoraggio e registrazione da webcam, QNAP Turbo NAS offre una soluzione accessibile e di semplice utilizzo per la sicurezza domestica e di piccoli uffici. L'app Surveillance Station su Turbo NAS può registrare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, scattare istantanee e consente di vedere remotamente le trasmissioni video in tempo reale e i file registrati sempre e dovunque.

 

Requisiti di sorveglianza della webcam

È necessaria una webcam con driver UVC (USB Video Class) integrato. Per le webcam compatibili, consultare l'elenco che segue:

  1. Elenco webcam Logitech UVC
    http://support.logitech.com/en_us/article/6471
  2. Elenco webcam Linux UVC
    http://www.ideasonboard.org/uvc/

Nota:

  1. Queste fonti di terzi devono essere utilizzare solo come riferimento. QNAP non garantisce la loro completa compatibilità.
  2. Le risoluzioni e la frequenza fotogrammi supportate sono rilevate automaticamente in base all'hardware della webcam. Utilizzare sempre la risoluzione massima.
    • Turbo NAS basato su ARM: 640x480, 320x240 o 160x120 a 2FPS
    • Turbo NAS basato su x86: 960x720, 640x480, 320x240 o 160x120 a 5FPS
  3. Numero massimo di webcam supportate da Turbo NAS:
    • Basato su ARM: una
    • Basato su x86: una

 

Configurare Surveillance Station per la registrazione da webcam

1. Connettere una webcam USB

Connettere una webcam USB a una porta USB sul Turbo NAS. Se la webcam è supportata, sarà elencata come log che mostra una telecamera UVC generica in “Pannello di controllo” > “Impostazioni di sistema” > “Log di sistema” sul NAS.

2. Installare QUSBCam QPKG dall'App Center (automaticamente o manualmente)

Installazione automatica: Installare QPKG da “App Center” > “Sorveglianza” > “QUSBCam” del NAS.

Installazione manuale: Scaricare QUSBCam QPKG dall'App Center sul sito web QNAP. Poi installare l'app facendo clic sul pulsante “Installa manualmente” e selezionando la posizione di QUSBCam QPKG per avviare l'installazione.

3. Configurare le webcam in QUSBCam

Per prima cosa, aprire “QUSBCam”.

Qui possono essere configurate le impostazioni video.

4. Configurare Surveillance Station

a. Installare Surveillance Station

  • Installazione automatica: Andare su “App Center” > “Sorveglianza” > “Surveillance Station” e fare clic su “Aggiungi a QTS” per avviare l'installazione.
  • Installazione manuale: Scaricare Surveillance Station QPKG dall'App Center sul sito web QNAP. Poi installare l'app facendo clic sul pulsante “Installa manualmente” e selezionando la posizione di Surveillance Station QPKG per avviare l'installazione.
Nota: Per garantire il corretto funzionamento di Surveillance Station, si consiglia di riavviare il Turbo NAS una volta completata l'installazione.

b. Configurare la webcam su Surveillance Station con le impostazioni necessarie: (Verificare le impostazioni dettagliate in QUSBCam, “HTTP URL” può variare in base alla situazione.)

Nota: prima di applicare le nuove impostazioni, è possibile fare clic su “Test” sulla destra per verificare il funzionamento della connessione alla webcam.

Dopo aver aggiunto la webcam USB al Turbo NAS, accedere alla pagina “Monitoraggio”. Al primo accesso a questa pagina dal browser web, installare il controllo Active X (Qmon.cab) prima di utilizzare le funzioni Monitoraggio o Riproduzione. Seguire le istruzioni a schermo per completare l'installazione. Surveillance Station può essere utilizzata in Google Chrome, Mozilla Firefox e Microsoft Internet Explorer.

 

Riproduzione di file video da Surveillance Station

Fare clic su o per accedere alla pagina di riproduzione e seguire i passaggi sotto per riprodurre i file video in remoto su Surveillance Station.

1. Trascinare le telecamere dalla struttura del server/telecamera nelle rispettive finestre di riproduzione per selezionare i canali per la riproduzione.

2. Selezionare una data di riproduzione utilizzando Esaminare ogni canale per conoscere l'intervallo di tempo quando i file sono stati registrati. Le celle blu indicano i file registrati normalmente. Se è vuoto, significa che non è stato registrato nessun file in quel momento.

3. Fare clic su per avviare la riproduzione. È possibile controllare la velocità e la direzione di riproduzione trascinando il pulsante a destra o sinistra nella barra pilota.

4. Specificare l'ora di riproduzione dei file registrati. È possibile visualizzare l'anteprima sulla barra della timeline per cercare il momento da riprodurre.

5. Fare clic su per controllare tutte le finestre di riproduzione dei file di registrazione. Quando questa funzione è abilitata, le opzioni di riproduzione (riproduzione, pausa, arresto, fotogramma precedente/successivo, file precedente/successivo, regolazione della velocità) verranno applicate a tutte le finestre di riproduzione.

Data di rilascio: 2014-07-29
È stato utile?
Grazie per il feedback.
Grazie per il feedback. Per eventuali domande, contattare support@qnap.com
38% delle persone lo ritengono utile.