QNAP Systems, Inc. - Network Attached Storage (NAS)

Language

Support

Usare Qsync per sincronizzare i file sui computer e sul NAS

Categoria

 

Per gli utenti Windows

Operazioni preliminari

Qsync è un servizio di sincronizzazione cloud fornito da QNAP NAS. È sufficiente aggiungere i file alla cartella locale Qsync per renderli disponibili sul NAS e su tutti i dispositivi ad esso connessi.

Prima di utilizzare Qsync

  1. Creare gli account utente sul NAS
  2. Installare Qsync sui computer e Qfile sui dispositivi mobili.
  3. Accedere al NAS che ospiterà Qsync dal PC/dispositivo mobile (definito in questo documento come client Qsync).

I requisiti minimi di sistema per il Client Qsync sono i seguenti:

Sistema operativo: Windows 10, Windows 8.1, Windows 8, Windows 7, Windows Vista (SP3), Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012, Windows Server 2008 R2.
Processore: 1 GHz.
RAM: 1 GB (32-bit) o 2 GB (64-bit).

Creare account utente sul NAS

Creare gli account utente per gli utenti Qsync.

Come amministratore NAS, andare su "Pannello di controllo" > "Impostazioni privilegi" > "Utenti" oppure andare su "Qsync Central Station 2.0" > "Utenti" e fare clic su "Crea un utente".

Solo gli amministratori NAS possono creare account. Se l'utente non è amministratore, dovrà chiedere all'amministratore di sistema di creare un account apposito.



Installare l'utility Qsync Client

Qsync sincronizzerà tutti i file selezionati sul computer o sui dispositivi mobili.

Per scaricare l'utility, seguire le istruzioni alla pagina "Panoramica". (Accedere al NAS, quindi andare a "Qsync Central Station 2.0" > "Panoramica").

Oppure scaricare la utility dal sito web QNAP: Supporto > Scarica> Utility.

Per i computer, scaricare l'utility Qsync Client per Windows.

Per i dispositivi mobili, scaricare e installare Qfile per iOS o Android.

Accedere al NAS

Dopo aver installato l'utility, inserire l'ID utente e la password specificando il NAS designato come server Qsync.

Per trovare il NAS in un ambiente LAN, fare clic su "Cerca" o inserire il suo indirizzo IP o il nome. (es.: indirizzo IP: 10.8.1.20 o 192.168.1.100)

Per connettersi a un NAS remoto (tramite Internet), usare l'indirizzo myQNAPcloud per accedervi. (es. andy@myQNAPcloud.com)

Nota: Se le porte sono state cambiate per connettere il NAS, aggiungere il numero di porta all'indirizzo IP; diversamente, inserire solo un indirizzo IP (Numero di porta predefinito: 8080).

Creare coppie di cartelle di sincronizzazione sul PC

Sincronizzare le coppie di cartelle tra le cartelle su un PC e il NAS. Fare clic su "Avanti" per continuare.

Fare clic su "Modifica" per modificare la posizione della cartella di sincronizzazione e configurare Sincronizzazione Selettiva:

Posizione: Selezionare la cartella sul PC per sincronizzarla con la cartella NAS.

Sincronizzazione Selettiva: Selezionare solo le cartelle secondarie della cartella NAS per sincronizzarle con i PC. Questo è utile quando la dimensione della cartella NAS è maggiore rispetto alla capacità di storage del PC.

Nota: Per la sincronizzazione con una cartella NAS condivisa, accertarsi che l'amministratore del NAS abbia abilitato la sincronizzazione su questa cartella di condivisione. Questa impostazione può essere modificata in "Pannello di controllo" > "Qsync Central Station 2.0" > "Cartelle di condivisione" sul NAS. Dopo aver abilitato la sincronizzazione, gli utenti con privilegi di lettura e scrittura per tale cartella di condivisione possono sincronizzarne i contenuti su altri dispositivi. Se l'utente ha solo privilegi di lettura alla cartella di condivisione, ogni volta che aggiunge/modifica/cancella un file nella cartella locale accoppiata, non saranno apportate modifiche sul NAS.

Iniziare a utilizzare Qsync Client

Fare doppio clic sul collegamento Qsync Client per aprire la cartella locale Qsync. Fare clic sull'icona Qsync Client nella barra delle attività per aprire il menu.

Ora basta copiare/spostare i file nella cartella locale Qsync per sincronizzarli con il NAS e copiarli in tutti gli altri dispositivi collegati con la utility Qsync Client installata.

Sincronizzazione

La sincronizzazione dei file può avvenire in vari modi. Qsync sincronizzerà automaticamente i file sui vari computer o dispositivi mobili con Qsync installato e saranno sincronizzati anche nella cartella Qsync sul NAS.

  1. Per i PC, trascinare i file direttamente nella cartella Qsync locale.
  2. Per i dispositivi mobili (Qfile), copiare o spostare i file nella cartella Qsync.
  3. Per il NAS, copiare o spostare i file nella cartella Qsync tramite File Station (Esplora file su base web).

Nota:

  1. Se i file vengono "trascinati" nella cartella locale Qsync, saranno spostati nella cartella Qsync, dato che devono essere copiati nella cartella, se i file e la cartella Qsync sono posizionati nella stessa unità disco. Il comportamento è lo stesso di Esplora file in Windows.
  2. La dimensione massima di un singolo file che Qsync può trasmettere tramite una LAN è di 500 GB.
  3. Qsync non supporta SAMBA, FTP o AFP per l'accesso ai file. Accedere ai file usando File Station o l'utility Qsync Client.
  4. Qfile può sincronizzare solo l'elenco di file e non può scaricare i file su un dispositivo mobile. Scaricare i file quando sono necessari.

Modifica offline

I file possono essere sfogliati e modificati offline: quando il dispositivo è online, Qsync sincronizza i file modificati offline automaticamente.

Condivisione

Condivisione dei file tramite i link per il download

È possibile condividere i file inviando i link per il download a coloro che non hanno installato la utility Qsync Client.

  1. In Windows, fare clic con il tasto destro sul file che si intende condividere nella cartella locale Qsync e fare clic su "Condividi collegamento".
  2. Scegliere di inviare il collegamento via e-mail o di copiarlo per altri.


  3. Fare clic su "Avanzate" per configurare altre opzioni per il collegamento, ad esempio creare un collegamento SSL, la data di scadenza, o la password.
  4. Per il NAS, con File Station, fare clic con il tasto destro sul file che si vuole condividere nella cartella Qsync e fare clic su "Condividi".
  5. Per i dispositivi mobili, avviare Qfile per condividere i file nella cartella Qsync facendo clic sull'icona a destra e con il tasto destro su "Condividi".
  6. Per scaricare il file, i destinatari possono fare clic sul collegamento o copiarlo e incollarlo in un browser Web.

Condividere le cartelle con un gruppo

È possibile condividere una cartella con un gruppo di utenti. Se un membro del gruppo condivide i file nella cartella, anche gli altri membri possono ricevere il file.

Passi:

  1. Nel NAS, creare gli account utente per ciascun membro del gruppo.
  2. Installare la utility Qsync Client sul dispositivo di ciascun membro.
  3. Fare clic con il tasto destro sulla cartella da condividere nella cartella Qsync locale e fare clic su "Condividi questa cartella come cartella team".
  4. Selezionare gli utenti dall'elenco degli utenti locali o di dominio.
  5. Tutti i membri del gruppo riceveranno un invito a condividere il file. Dopo l'accettazione, i membri del gruppo possono accedere a questa cartella di condivisione.

Nota:

  1. La cartella team sarà attivata solo dopo l'accettazione dell'invito da parte degli utenti invitati.
  2. Gli utenti non possono condividere le cartelle team condivise da altri.

Accesso remoto

Accesso al NAS da Internet

Per collegare un NAS remoto (tramite Internet), l'amministratore deve configurare il nome del dispositivo per il NAS prima in "myQNAPcloud" (accedere al NAS, quindi fare clic sul collegamento myQNAPcloud sul desktop).

Dovrà infine comunicare agli utenti l'indirizzo web myQNAPcloud per l'accesso remoto. È quindi possibile utilizzare l'indirizzo myQNAPcloud per accedere al NAS remoto. (es. andy@myQNAPcloud.com)

Nota:

  1. La connessione al NAS tramite Internet richiede più tempo rispetto a un ambiente LAN.
  2. Tornando a un ambiente LAN, collegarsi di nuovo al NAS tramite la LAN, anziché utilizzare myQNAPcloud per una migliore qualità della connessione.
  3. Per migliori prestazioni di trasmissione file, si consiglia di configurare il port forwarding sul router, se possibile.

Sincronizzazione automatica di foto e video

Utilizzare la seguente procedura per sincronizzare automaticamente le foto e i video sui dispositivi mobili con la cartella Qsync tramite tutti i client Qsync.

  1. Installare Qfile sui dispositivi mobili tramite il collegamento nella pagina "Panoramica" di Qsync Central Station 2.0 sul NAS o scaricarlo dall'APP Store.
  2. Avviare Qfile
  3. Fare clic su "Impostazioni" in basso a destra sullo schermo
  4. Scorrere verso il basso e cercare "Caricamento automatico da raccolta foto" e fare clic su "Configura adesso"
  5. Selezionare il NAS su cui caricare foto e video
  6. Selezionare la cartella sul NAS
  7. Selezionare "Usa impostazioni predefinite" ( /Qsync/Caricamenti da telecamera) o "Imposta manualmente" per impostare il percorso
  8. Selezionare se si desidera caricare tutte le foto dalla raccolta foto immediatamente
  9. È possibile selezionare "Solo Wi-Fi" per caricare i file tramite Wi-Fi ed evitare eventuali spese relative alla rete 3G
  10. I file caricati saranno sincronizzati nella cartella "Caricamenti da fotocamera" nella cartella Qsync sui dispositivi client Qsync.

Nota: Se i file caricati in precedenza vengono eliminati dalla cartella Caricamenti da fotocamera, Qfile non caricherà di nuovo queste copie nella raccolta fotografica.

Gestione sincronizzazione

Fare clic sull'icona Qsync nella barra delle attività per visualizzare le funzioni di gestione:

  1. Aprire la pagina principale di Qsync
  2. Aprire la cartella locale Qsync
  3. Impostazioni: configurare le impostazioni globali come il server proxy, le preferenze linguistiche e le impostazioni avanzate come la registrazione debug e le notifiche sul desktop
  4. Visualizzare i file con un browser web
  5. Caricare su NAS da QGenie
  6. Condividere il file o inviare il collegamento condiviso tramite e-mail
  7. Aprire cartella contenitore
  8. Visualizzare i file modificati di recente
  9. Visualizzare i file che sono stati sincronizzati
  10. Altro:
    1. Interrompi tutte le attività: Interrompe tutte le attività di sincronizzazione correnti
    2. Aiuto Qsync: Collega alla pagina di aiuto di Qsync
    3. Controlla aggiornamenti: Controlla le versioni più recenti della utility Qsync client
    4. Esci: Esce da Qsync

Pagina principale Qsync

  1. Fare clic con il tasto destro su “Qsync” per scegliere di uscire dal NAS, interrompere la sincronizzazione, o effettuare ora la sincronizzazione con il NAS.
  2. Aggiungere un altro NAS per la sincronizzazione dei file. È possibile aggiungere più NAS da sincronizzare con diverse cartelle Qsync sul dispositivo locale. Fare clic su "+" per aggiungere un altro NAS e assegnare una cartella locale alla cartella Qsync. Il NAS collegato per la sincronizzazione sarà quindi visualizzato sul lato sinistro della pagina principale di Qsync.
  3. Sospendi tutte le attività di sincronizzazione.
  4. Centro aggiornamento file. Per visualizzare i log dei file e delle cartelle aggiornati. I log possono essere filtrati tramite nome file o aggiornamento.
  5. Impostazioni globali: Configurare un server proxy, preferenze personali come la lingua preferita, l'avvio di Qsync all'avvio, l'importazione automatica di foto e video da dispositivi USB esterni e la cartella predefinita per l'importazione, le impostazioni avanzate come le notifiche desktop e la registrazione debug.
    1. Server proxy: Impostare un server proxy per la connessione NAS. Scegliere di impostare manualmente un proxy o di far rilevare automaticamente a Qsync le impostazioni del proxy.
    2. Personale
      Impostazioni di avvio: Selezionare per avviare o meno Qsync all'avvio.
      Lingua: Scegliere la lingua preferita.
      Importa foto e video: Consente di importare foto e video quando è connesso un dispositivo USB. Questa funzione si applica solo a foto e video situati nella cartella DCIM nella directory principale del dispositivo USB.
      Cartella predefinita: La cartella predefinita per caricare video e foto dai dispositivi USB o QGenie.
    3. Avanzato
      Notifiche: Mostra le notifiche sul desktop quando ci sono attività di sincronizzazione di file.
      Registro di debug: Il sistema registrerà tutte le attività di sincronizzazione tra il computer e il NAS, per la diagnosi di problemi tecnici.
  6. Aiuto: Fornisce collegamenti alla pagina di Avvio rapido e alla pagina del tutorial di Qsync.
  7. Informazioni: Verifica la versione Client Qsync.
  8. Modifica connessione
    È possibile modificare le informazioni di connessione al NAS come l'indirizzo IP o il nome di accesso e la password senza uscire.
  9. Prova connessioni
    In caso di problemi di connessione al NAS, è possibile utilizzare lo strumento Test di connessione. Inoltre, è possibile ottenere le velocità di caricamento e di download del NAS.
  10. Impostazioni del NAS
    È possibile configurare qui le preferenze per la sincronizzazione. Se la Modalità configurazione centrale (solo gli amministratori possono configurare le preferenze delle utility del client) è abilitata in Qsync Central Station 2.0, le impostazioni che sono state limitate da un amministratore non possono essere modificate dai singoli utenti.
    1. Sincronizzazione
      Eliminazione intelligente: Durante la sincronizzazione, non rimuovere alcun file dal NAS: È possibile rimuovere i file nella cartella Qsync locale; i file eliminati dal computer non verranno sincronizzati con il NAS. Il NAS manterrà comunque le copie dei file eliminati.
    2. Criteri:
      Politiche di conflitto: Come saranno gestiti i conflitti nome tra il NAS e i client dopo il ritorno online da una disconnessione:
      • Consentimi di decidere per ogni file informandomi quando si verifica un conflitto
      • Rinomina i file locali
      • Rinomina i file NAS remoti
      • Sostituisci i file locali con i file sul file NAS, o
      • Sostituisci i file sul NAS con i file locali.
      Criteri di condivisione: I criteri delle cartelle team quando gli altri utenti Qsync le condividono sul loro computer locale:
      • Rifiuta sempre la condivisione
      • Accetta automaticamente la condivisione, o
      • Informami in caso di condivisione.

      Impostazioni Filtro: Durante la sincronizzazione dei file, Qsync non sincronizzerà i tipi di file specificati nelle impostazioni filtro.
      Creare miniature di immagini: Creare miniature di immagini sul dispositivo locale prima di caricare le immagini sul NAS. Questo aiuta a risparmiare risorse NAS di sistema.
    3. Mail:
      consente di configurare un account e-mail per la condivisione dei file. È possibile utilizzare le impostazioni del server NAS SMTP (solo per amministratori), l'account e-mail sul proprio PC, o configurare un nuovo server SMTP.
  11. Apri la cartella Qsync
    Apri la cartella locale Qsync.
  12. Altro
    Uscire dal NAS sincronizzato, interrompere la sincronizzazione o effettuare la sincronizzazione con il NAS adesso.
  13. Stato del collegamento
    Visualizza lo stato della sincronizzazione, i dispositivi sincronizzati, le informazioni del NAS, e l'uso di spazio sul NAS.
  14. Centro condivisione
    Cartella team: Visualizza le cartelle team condivise. Se si tratta di una cartella team condivisa da altre persone, è possibile scegliere di accettare o rifiutare la cartella team. Se è una cartella team condivisa dall'utente, è possibile modificare le impostazioni di condivisione o non condividerla.
    Collegamento condivisione: È possibile fare clic su "copia collegamento" per condividere di nuovo un elemento precedentemente condiviso utilizzando lo stesso collegamento. Oppure fare clic su "Elimina" per eliminare un elemento.
  15. Centro aggiornamento file
    Per visualizzare i log dei file e delle cartelle aggiornati.
  16. Sfogliare e gestire cartelle associate:
    Gestisce la sincronizzazione delle cartelle accoppiate per aggiungere, eliminare, o modificare le attività di sincronizzazione.
  17. Visualizza file da browser web
    Per accedere a File Station dal browser web.
  18. Cestino di rete
    Sfogliare e recuperare i file eliminati da Qsync.

Gestire o monitorare lo stato di Qsync tramite i browser web

Accedere al NAS tramite un browser Web e fare clic sul pulsante Qsync Central Station 2.0.

Panoramica: Questa pagina mostra la modalità di gestione d'uso (Modalità personalizzata dall'utente o Modalità configurazione centrale) e il numero totale di dispositivi e utenti online. Inoltre fornisce i link a File Station e per l'installazione di Qsync. In aggiunta, è possibile abilitare o disabilitare il servizio Qsync (solo per amministratori).

  1. Impostazioni di gestione: Fornisce una gestione centralizzata per consentire agli amministratori di modificare le impostazioni predefinite delle utility client Qsync.
  2. Utenti: elenca le informazione degli utenti on-line. È possibile gestire gli utenti per l'uso del servizio Qsync qui (solo per amministratori).
  3. Dispositivi: In questa tabella è elencato lo stato dei dispositivi connessi. Sono riportate anche le opzioni per la gestione di ogni dispositivo che consentono di modificarne le impostazioni, bloccarli o eliminarli in remoto.
    1. Se gli utenti si collegano dal PC, il nome del dispositivo appare come nome del computer.
    2. Se gli utenti si collegano da Qfile, il nome del dispositivo appare come Qfile-Android o Qfile-iPhone.
    3. Se gli utenti spostano o copiano file alla cartella Qsync in File Station, il nome del dispositivo appare come Qsync-File Station.
  4. Log eventi: elenca i dettagli dell'attività di ogni utente.
  5. Cartella team: gli utenti possono condividere le loro cartelle. La tabella elenca le informazioni sulle cartelle team, incluse le cartelle che sono state condivise e quelle che gli altri hanno condiviso.
  6. Cartella condivisa: Gli amministratori possono decidere quali cartelle condivise sincronizzare con i dispositivi client. Se un utente dispone di privilegi di lettura/scrittura o di sola lettura su una cartella condivisa, questa cartella condivisa può essere sincronizzata con il suo dispositivo client. Se l'utente dispone di privilegi di sola lettura sulla cartella condivisa, ogni volta che aggiunge, modifica o elimina un file nella cartella associata locale, non saranno apportate modifiche al NAS.
  7. Condividi file: Elenca lo stato dei link condivisi.
  8. Controllo versione: Consente di impostare il numero massimo di versioni dei file e di controllare lo spazio occupato dal controllo versione.

Per utenti Mac

 

Operazioni preliminari

Qsync è un servizio di sincronizzazione cloud fornito da QNAP Turbo NAS. È sufficiente aggiungere i file alla cartella locale Qsync per renderli disponibili sul Turbo NAS e su tutti i dispositivi ad esso connessi.

Prima di utilizzare Qsync

Prima di implementare Qsync, seguire i 3 passi successivi.

  1. Creare gli account utente sul NAS
  2. Installare Qsync Client sui computer e Qfile sui dispositivi mobili.
  3. Accedere al NAS (che funge da server Qsync) a partire dai computer o dai dispositivi mobili (che, in questo documento, sono definiti client Qsync).

Nota:

Prima di utilizzare la utility Qsync Client, verificare che Mac soddisfi i requisiti minimi di sistema:
Sistema operativo: OS X El Capitan (10.11), OS X Yosemite (10.10), OS X Mavericks (10.9), OS X Mountain Lion (10.8).
RAM: 2 GB.

Creare account utente sul NAS

Creare gli account utente per gli utenti Qsync.

Come amministratore NAS, andare a "Pannello di controllo" > "Impostazioni privilegi" > "Utenti" o andare a "Qsync" > "Utenti", quindi fare clic su "Crea un utente".

Solo gli amministratori NAS possono creare account. Se l'utente non è amministratore, dovrà chiedere all'amministratore di sistema di creare un account apposito.



Installare l'utility Qsync Client

Qsync sincronizzerà tutti i file selezionati sul computer o sui dispositivi mobili.

Seguire le istruzioni riportate alla pagina "Panoramica" per scaricare la utility (andare a "Qsync Central Station 2.0"> "Panoramica").

Oppure scaricare la utility dal sito web QNAP: "Supporto" > "Scarica" > "Utility".

Per i computer, scaricare l'utility Qsync Client per Mac.

Per i dispositivi mobili, scaricare e installare Qfile per iOS o Android.

Accedere al NAS

Dopo aver installato l'utility, inserire l'ID utente e la password specificando il NAS designato come server Qsync.

Per trovare il NAS in un ambiente LAN, fare clic su "Cerca" o inserire il suo indirizzo IP o il nome (es. indirizzo IP: 10.8.1.20 o 192.168.1.100).

Per connettersi a un NAS remoto (tramite Internet), usare l'indirizzo myQNAPcloud per accedervi. (es. andy@myQNAPcloud.com)

Nota: Se le porte sono state cambiate per connettere il NAS, aggiungere il numero di porta all'indirizzo IP; diversamente, inserire solo un indirizzo IP (Numero di porta predefinito: 8080).

Configura coppia di cartelle di sincronizzazione

Sincronizzare le coppie di cartelle tra le cartelle su un Mac e il NAS. Fare clic su "Avanti" per continuare.

Nota: Per la sincronizzazione con una cartella NAS condivisa, accertarsi che l'amministratore del NAS abbia abilitato la sincronizzazione su questa cartella condivisione. Questa impostazione può essere modificata in "Pannello di controllo" > "Qsync Central Station 2.0" > "Cartelle di condivisione" sul NAS. Dopo aver abilitato la sincronizzazione, gli utenti con privilegi di lettura e scrittura per tale cartella condivisione possono sincronizzarne i contenuti su altri dispositivi. Se l'utente ha solo privilegi di lettura alla cartella condivisione, ogni volta che aggiunge/modifica/cancella un file nella cartella locale accoppiata, non saranno apportate modifiche sul NAS.

Fare clic su “Modifica” per modificare la posizione della cartella di sincronizzazione e configurare Sincronizzazione selettiva:

Posizione: Selezionare la cartella sul MAC per sincronizzarla con la cartella NAS.
Sincronizzazione selettiva: Selezionare solo le cartelle secondarie della cartella NAS per sincronizzarle con Mac. È molto utile quando la dimensione della cartella NAS è superiore rispetto alla capacità di storage del Mac.

Iniziare a utilizzare Qsync Client

Fare clic sull'icona Qsync Client sulla barra dei menu per visualizzare il menu.



Aprire la cartella Qsync

Ora basta copiare o spostare i file nella cartella locale Qsync di uno dei dispositivi, i file verranno copiati su tutti gli altri dispositivi (nei quali è installato Qsync e che sono connessi al NAS).

D'ora in poi, non sarà più necessario copiare i file dal PC ai dispositivi esterni e viceversa o preoccuparsi della dimensione dei file per allegarli a un'e-mail.

Sincronizzazione

La sincronizzazione dei file può avvenire in vari modi. Qsync sincronizzerà automaticamente i file sui vari computer o dispositivi mobili con Qsync installato e saranno sincronizzati anche nella cartella Qsync sul NAS.

  1. Per i PC, trascinare i file direttamente nella cartella Qsync locale.
  2. Per i dispositivi mobili (Qfile), copiare o spostare i file nella cartella Qsync.
  3. Per il NAS, copiare o spostare i file nella cartella Qsync tramite File Station (Esplora file su base web).

Nota:

  1. Se i file vengono "trascinati" nella cartella locale Qsync, saranno spostati nella cartella Qsync, dato che devono essere copiati nella cartella, se i file e la cartella Qsync sono posizionati nella stessa unità disco. Il comportamento è lo stesso di Esplora file in Windows.
  2. La dimensione massima di un singolo file che Qsync può trasmettere tramite una LAN è di 500 GB.
  3. Qsync non supporta SAMBA, FTP o AFP per l'accesso ai file. Accedere ai file usando File Station o Qsync.
  4. Qfile può sincronizzare solo l'elenco di file e non può scaricare i file su un dispositivo mobile. Scaricare i file quando sono necessari.

Modifica offline

I file possono essere sfogliati e modificati offline: quando il dispositivo è online, Qsync sincronizza i file modificati offline automaticamente.

Condivisione

Condivisione dei file tramite i link per il download

È possibile condividere i file inviando i link per il download a coloro che non hanno installato la utility Qsync Client.

  1. Per Windows, fare clic con il tasto destro sul file che si desidera condividere nella cartella locale Qsync e fare clic su "Condividi collegamento".
  2. Selezionare per inviare il link via e-mail o copiarlo negli altri.
  3. Fare clic su "Avanzate" per selezionare altre opzioni, come creare un collegamento SSL, la data di scadenza o la password.






  4. Per il NAS, fare clic con il tasto destro sul file che si intende condividere nella cartella Qsync in File Station e fare clic su “Condividi”.
  5. Per i dispositivi mobili, avviare Qfile per condividere i file nella cartella Qsync facendo clic sull'icona a destra e con il tasto destro su "Condividi".
  6. Per scaricare il file, i destinatari possono fare clic sul link o copiarlo e incollarlo in un browser Web.

Condividere le cartelle con un gruppo

È possibile condividere una cartella con un gruppo di utenti. Se un membro del gruppo condivide i file nella cartella, anche gli altri membri possono ricevere il file.

Passi:

  1. Nel NAS, creare gli account utente per ciascun membro del gruppo.
  2. Installare la utility Qsync sul dispositivo di ciascun membro.
  3. Fare clic con il tasto destro sulla cartella da condividere nella cartella Qsync locale e fare clic su "Condividi questa cartella come cartella team".


  4. Selezionare gli utenti dall'elenco degli utenti locali o di dominio.
  5. Tutti i membri del gruppo riceveranno un invito a condividere il file. Dopo l'accettazione, i membri del gruppo possono accedere a questa cartella condivisa.

Nota:

  1. La cartella team sarà attivata solo dopo l'accettazione dell'invito da parte degli utenti invitati.
  2. Gli utenti non possono condividere le cartelle del gruppo condivise nuovamente da altri.

Accesso remoto

Accesso al NAS da Internet

Per collegare un NAS remoto (tramite Internet), l'amministratore deve configurare il nome del dispositivo per il NAS prima in "myQNAPcloud" (accedere al NAS> Desktop NAS > Fare clic sul collegamento myQNAPcloud).

Dovrà infine comunicare agli utenti l'indirizzo web myQNAPcloud per l'accesso remoto. È quindi possibile utilizzare l'indirizzo myQNAPcloud per accedere al NAS remoto. (es. andy@myQNAPcloud.com)

Nota:

  1. La connessione al NAS tramite Internet richiede più tempo rispetto a un ambiente LAN.
  2. Quando si torna all'ambiente LAN dove è posizionato il NAS, connettersi nuovamente al NAS tramite la LAN, anziché dal servizio myQNAPcloud, per avere una migliore qualità di connessione.
  3. Per migliori prestazioni di trasmissione file, si consiglia di configurare il port forwarding sul router, se possibile.

Sincronizzazione automatica di foto e video

Qsync può sincronizzare le foto e i video sui dispositivi mobili alla cartella Qsync automaticamente tramite tutti i client Qsync.

Passi:

  1. Per scaricare l'utility, seguire le istruzioni alla pagina "Panoramica". (Accedere al NAS, quindi andare a "Qsync Central Station 2.0" > "Panoramica").
  2. Avviare Qfile
  3. Fare clic su "Impostazioni" in basso a destra sullo schermo
  4. Scorrere verso il basso e cercare "Caricamento automatico da raccolta foto" e fare clic su "Imposta adesso",
  5. Selezionare il NAS su cui caricare foto e video
  6. Selezionare la cartella,
  7. Selezionare "Usa impostazioni predefinite" ( /Qsync/Caricamenti da telecamera) o "Imposta manualmente" per impostare il percorso,
  8. Selezionare se si desidera caricare tutte le foto dalla raccolta foto immediatamente
  9. È possibile selezionare "Solo Wi-Fi" per caricare i file tramite Wi-Fi ed evitare eventuali spese relative alla rete 3G
  10. I file caricati saranno sincronizzati nella cartella "Caricamenti da fotocamera" nella cartella Qsync sui dispositivi client Qsync.

Nota: Se i file caricati in precedenza vengono eliminati dalla cartella Caricamenti da fotocamera, Qfile non caricherà di nuovo queste copie nella raccolta fotografica.

Gestione sincronizzazione

Fare clic sull'icona Qsync nella barra delle attività per visualizzare le funzioni di gestione:

  1. Aggiungere file e visualizzare i risultati di sincronizzazione sul NAS:
    1. Aprire la cartella Qsync: Apre la cartella Qsync per aggiungere i file,
    2. Visualizza file dal browser web: Apre File Station (file explorer basato su web) e sfoglia i file nella cartella Qsync sul NAS.
  2. Controllo avanzamento sincronizzazione:
    1. Sospendi sincronizzazione / Riprendi sincronizzazione: Fare clic per sospendere o riprendere la sincronizzazione,
    2. Sincronizza ora con il NAS: Forza Qsync a ripetere l'analisi e aggiornare l'elenco di sincronizzazione.
  3. Informazioni su sincronizzazione e condivisione:
    1. Centro condivisione e aggiornamento file
      1. Centro aggiornamento file: Elenca i registri di aggiornamento della cartella o del file.
      2. Centro condivisione: Elenca le cartelle o i file condivisi con altri. Gli utenti possono scegliere se accettare o rifiutare le cartelle del gruppo, ma non possono condividere le cartelle del gruppo condivise da altri.
    2. File modificati di recente: Elenca i file aggiornati di recente


  4. Preferenze:
    1. Generale:
      1. Stato collegamento: Visualizza lo stato corrente. Fare clic su "Disconnetti" per modificare l'utente di accesso.
      2. Cestino di rete: Consente di sfogliare o ripristinare i file eliminati dalla cartella Qsync.
      3. Test di connessione: In caso di problemi di connessione al NAS, è possibile utilizzare lo strumento Test di connessione per testare la connessione. Inoltre, è possibile ottenere le velocità di caricamento e di download del NAS.
    2. Sincronizzazione:
      1. Gestione cartelle accoppiate: Gestisce la sincronizzazione delle cartelle accoppiate per aggiungere, eliminare, o modificare le attività di sincronizzazione.
      2. Importare foto e video: Consente di importare foto e video quando è connesso un dispositivo USB esterno. Questa funzione si applica solo a foto e video situati nella cartella DCIM nella directory principale del dispositivoe esterno USB.
      3. Cartella predefinita: La cartella predefinita per caricare video e foto dai dispositivi USB o QGenie.
        Eliminazione intelligente: Durante la sincronizzazione, non rimuovere alcun file dal NAS: È possibile rimuovere i file nella cartella Qsync locale; i file eliminati dal computer non verranno sincronizzati con il NAS. Il NAS manterrà comunque le copie dei file eliminati.
    3. Criteri:
      1. Politiche di conflitto: Le politiche per gestire i conflitti dei nomi tra il server Qsync (NAS) e i client dopo il ripristino della linea in seguito alla disconnessione:
        • Consentimi di decidere per ogni file informandomi quando si verifica un conflitto
        • Rinomina i file locali,
        • Rinomina i file NAS remoti,
        • Sostituisci i file locali con i file sul NAS, o
        • Sostituisci i file sul NAS con i file locali.
      2. Criteri di condivisione: I criteri delle cartelle team quando altri utenti Qsync le condividono su questo computer locale:
        • Rifiuta sempre la condivisione
        • Accetta automaticamente la condivisione, o
        • Informami in caso di condivisione.
      3. Impostazioni Filtro: Durante la sincronizzazione dei file, Qsync non sincronizzerà i tipi di file specificati nelle impostazioni filtro.
    4. E-Mail:
      configurare un account e-mail per la condivisione dei file. È possibile utilizzare le impostazioni del server NAS SMTP (solo per amministratori), l'account e-mail sul proprio PC, o configurare un nuovo server SMTP.
    5. Avanzate:
      Impostazioni di avvio: Selezionare per avviare Qsync all'avvio.
      Notifiche: Mostra le notifiche sul desktop quando ci sono attività di sincronizzazione di file.
      Crea miniature: Creare miniature di immagini sul dispositivo locale prima di caricare le immagini sul NAS. Aiuta a risparmaiare risorse sul NAS.
      Registro di debug: Il sistema registrerà tutte le attività di sincronizzazione tra il computer e il NAS, per la diagnosi di problemi tecnici.

Gestire o monitorare lo stato di Qsync tramite i browser web

Accedere al NAS tramite un browser Web e lanciare Qsync Central Station 2.0.

Panoramica: Questa pagina mostra la modalità di gestione d'uso (Modalità personalizzata dall'utente o Modalità configurazione centrale) e il numero totale di dispositivi e utenti online. Inoltre fornisce i link a File Station e per l'installazione di Qsync. In aggiunta, è possibile abilitare o disabilitare il servizio Qsync (solo per amministratori).

  1. Impostazioni di gestione: Fornisce una gestione centralizzata per consentire agli amministratori di modificare le impostazioni predefinite delle utility client Qsync.
  2. Utenti: Elenca le informazioni sugli utenti online e consente di gestire il servizio Qsync per gli utenti (solo per amministratori).
  3. Dispositivi: In questa tabella è elencato lo stato dei dispositivi connessi. Sono riportate anche le opzioni per la gestione di ogni dispositivo che consentono di modificarne le impostazioni, bloccarli o eliminarli in remoto.
    1. Se gli utenti si collegano dal PC, il nome del dispositivo appare come nome del computer.
    2. Se gli utenti si collegano da Qfile, il nome del dispositivo appare come Qfile-Android o Qfile-iPhone.
    3. Se gli utenti spostano o copiano file alla cartella Qsync in File Station, il nome del dispositivo appare come Qsync-File Station.
  4. Log eventi: elenca i dettagli dell'attività di ogni utente.
  5. Cartella team: Gli utenti possono condividere le loro cartelle nella cartella Qsync come cartella team. La tabella elenca le informazioni sulle cartelle team, incluse le cartelle che sono state condivise e quelle che gli altri hanno condiviso.
  6. Cartelle condivise: Gli amministratori possono configurare la sincronizzazione sulle cartelle condivise. Se un utente dispone di privilegi di lettura/scrittura o di sola lettura e di sincronizzazione in una cartella condivisa, questa cartella condivisa sarà quindi sincronizzata con i suoi dispositivi client (solo per Windows).
  7. Condividi file: Elenca lo stato dei link condivisi.
  8. Controllo versione: Consente di impostare il numero massimo di versioni dei file e di controllare lo spazio occupato dal controllo versione.

 

Data di rilascio: 2014-05-29
È stato utile?
Grazie per il feedback.
Grazie per il feedback. Per eventuali domande, contattare support@qnap.com
42% delle persone lo ritengono utile.