QNAP Systems, Inc. - Network Attached Storage (NAS)

Language

Support

Impostare il Proprio Server FTP in modo semplice

"Un sistema conveniente per condividere e scambiare file di grande formato"

La necessità di avere un proprio server FTP dedicato

Probabilmente tutti avranno dovuto affrontare le difficoltà dovute all'invio di file di formato superiore a 10MB, difficili da inviare via e-mail, per non parlare dell'invio di video o file immagini da centinaia di MB. Invece, se si possiede un server FTP a casa o al lavoro, è possibile gestire le autorizzazioni di accesso del server e condividere i propri file con clienti ed amici in maniera del tutto semplice.

Le difficoltà dell'impostazione del server FTP sul PC

E' un'operazione alquanto difficoltosa impostare un server FTP per i non addetti ai lavori

  • Per quanto riguarda l'hardware, è necessario preparare un PC come server FTP. Successivamente istallare il sistema operativo ed il software nel PC, connetterlo alla LAN ed tenere acceso il PC 24 ore su 24 (se desiderate che il server FTP sia sempre attivo).
  • Per quanto riguarda il software, se utilizzate il sistema operativo Windows, è possibile selezionare alcuni software di server FTP ben conosciuti, es. Server-U. Tuttavia, dovreste spendere dei soldi per acquistarne le licenze, dedicare del tempo all'installazione ed imparare ad utilizzarlo correttamente. Se preferite, invece, optare per una scelta più economica, è possibile installare il sistema operativo Linux sul proprio PC ed utilizzare un'utility di server FTP di Linux.

I difetti dei metodi descritti sopra sono:

  • Il rumore emesso dal ventilatore del PC è molto alto, la temperatura del Pc è elevata e ad alto dispendio energetico. Il costo di funzionamento del server 24x7 può essere molto elevato. Tutti questi problemi risultano essere rilevanti soprattutto per piccoli imprenditori ed utenze domestiche.
  • Per utenti non professionisti, risulta difficile capire Linux ed impostare un server FTP per conto proprio con conseguente grande perdita di tempo.

Che cosa offre il NAS di QNAP?

Il Turbo NAS QNAP fornisce un'opzione del tutto nuova, integrando la funzione di server FTP. Dopo aver installato il Turbo NAS, è possibile abilitare il server FTP attraverso l'interfaccia di gestione di rete e configurarne le impostazioni. Le configurazioni sono molto semplici tanto da consentire anche all'utente meno esperto di impostarle in pochi passaggi, come descritto in questa guida.

Assegnare al NAS un IP fisso ed impostare il DDNS

E' consigliabile assegnare un IP fisso al Turbo NAS (dal momento che potreste avere necessità di aprire le porte dei servizi sul vostro router NAT ed inviarle all'indirizzo LAN IP del Turbo NAS e non volete che l'indirizzo IP cambi). Andare a ‘Amministrazione di Sistema' > 'Network' > 'TCP/IP' e cliccare su per visualizzare la finestra delle proprietà TCP/IP. Assegnare un indirizzo IP statico per il proprio NAS, inoltre, assicurarsi d'impostare l'indirizzo del server DNS altrimenti non sarete in grado di connettervi ai tracker.

Assign a static IP address for your NAS

La maggioranza degli ISP forniscono uno o più IP dinamici pubblici per la connessione ad Internet (Si applica alla situazione in cui il router IP di condivisione acquisisce un IP WAN dall' ISP attraverso PPPoE o connessione DHCP). Per impostare un server, è necessario un indirizzo IP statico o un URL per così da consentire agli utenti di connettersi facilmente al server desiderato. Quando viene utilizzato un indirizzo IP dinamico, è sufficiente possedere un router che supporta DDNS o semplicemente utilizzare la funzione incorporata DDNS sul QNAP NAS, e quindi registrare un nome di dominio facile da ricordare dal provider DDNS per identificare facilmente il Turbo NAS su Internet ad es. myqnap.dyndns.com.

Configure the DDNS service

Impostare un port forwarding sul router

Se il Turbo NAS è situato dietro ad un router NAT, è necessario aprire le porte dei servizi sul router NAT ed indirizzare queste porte sul LAN IP fisso del Turbo NAS. Questa funzione è disponibile nella maggioranza dei router presenti sul mercato ed è conosciuta spesso col nome di "Port Forwarding", "NAT Server" or "Server Virtuale". Prendere come esempio un server FTP, dovete indirizzare la porta 21 al LAN IP del Turbo NAS, es. indirizzare porta TCP 21 a 192.168.1.34. Quando il router del NAT riceve i pacchetti da parte del WAN verso la porta esterna 21, il router reindirizza questi pacchetti al LAN IP del Turbo NAS. Inoltre, per connettersi al Turbo NAS a casa dal WAN, basta semplicemente reindirizzare il traffico in arrivo dalla porta 8080 (la porta di gestione di default) al LAN IP del Turbo NAS. (Vedere sotto per un esempio di setup su router Baffalo).

Setup port forwarding on your router
Alcuni router NAT forniscono impostazioni DMZ. E' possibile indirizzare un indirizzo LAN IP specificato attraverso DMZ al Turbo NAS. Quando viene utilizzata questa impostazione, TUTTE le porte dalla WAN alla LAN saranno indirizzate al Turbo NAS.

Dopo aver completato queste impostazioni, è possibile connettersi al server FTP a casa da Internet via ftp://myqnap.dyndns.com per caricare e scaricare i file.

Guida Configurazione Passo a Passo del server FTP

Andare a 'Servizi di Network' > 'Servizi FTP' ed abilitare il server FTP. Potete cambiare la porta FTP, impostare il numero Massimo delle connessioni, configurare il supporto Unicode oppure consentire login anonimi. Dopo la configurazione, cliccare 'Applica' affinché le impostazioni diventino effettive.

Enable the FTP service on the NAS

Configurare diritto di accesso utente e folder

Il diritto di accesso al FTP sul Turbo NAS è compatibile coi diritti di accesso delle cartelle di condivisione della rete configurate attraverso 'Gestione Diritto di Accesso'. Perciò, dopo aver configurato i diritti di accesso della cartella e dell'account dell'utente/gruppo, è possibile utilizzare i medesimi account e password per connetterli al server FTP del Turbo NAS.

Configure the folder access rights
Andare a 'Gestione dei Diritti di Accesso' > 'Utente' o 'Gestione Diritti di Accesso' > 'Gruppo utente' nel caso fosse necessario creare o cancellare account di utente/gruppo e cambiare la password di login.

Andare a 'Gestione dei Diritti di Accesso' > 'Cartelle di Condivisione' per gestire le proprie cartelle di condivisione e definire i diritti di accesso alla cartella (le modalità disponibili sono ‘lettura e scrittura', ‘sola lettura' o ‘accesso negato').

Nell'esempio seguente, abbiamo aggiunto un account guest123.

Create and test the sample account

Poi abbiamo creato una cartella mp3music in 'Gestione dei Diritti di Accesso' e configurato il diritto di accesso per consentire a guest123 di potervi accedere. Dopo che la configurazione è stata portata a termine con successo, gli utenti possono eseguire il login con l'account del guest123 e la password per connettersi al server FTP e leggere/scrivere i file salvati in questa cartella.

Create and test the sample account

Create and test the sample account

Controlliamo velocemente il server FTP che abbiamo appena abilitato inserendo ftp://username:password@Turbo-NAS-IP_address/ direttamente su Windows Explorer, es. ftp://admin:admin@192.168.1.34 per connettersi al server FTP. Se il login è stato portato a termine con successo, dovremmo essere in grado di vedere una lista di cartelle condivise a cui l'utente che ha eseguito il login avrà accesso e potrà leggere/scrivere i file in esse archiviati.

Test the FTP service
Quando ci si connetterà al server FTP dietro ad un router NAT/firewall da Internet, si dovrà inserire l'indirizzo WAN IP o il nome DDNS come indirizzo IP, es. ftp://admin:admin@myqnap.dyndns.com.

E' anche possibile utilizzare alcuni software client FTP come ad es. CuteFTP o FileZilla.

Conclusione

Il server FTP è una delle tante utili funzioni dei Turbo NAS QNAP e può essere impostato e configurato in maniera semplice e veloce. Stabilire un server FTP può essere ora fatto da chiunque, non è più un compito complicato appannaggio solo di professionisti del computer.

Data di rilascio: 2013-04-17
È stato utile?
Grazie per il feedback.
Grazie per il feedback. Per eventuali domande, contattare support@qnap.com
50% delle persone lo ritengono utile.