QNAP Systems, Inc. - Network Attached Storage (NAS)

Language

Support

Configurazione rapida di NAS serie ES di classe enterprise QNAP

Modelli: ES1642dc, ES1640dc v2

 

 

Installazione e configurazione

Installazione hardware di base

Aprire la "Guida di installazione rapida" di seguito e seguire la procedura per installare il seguente hardware di base:

  1. Unità di backup batteria (BBU)
  2. Unità dischi rigidi (HDD)
  3. Cavi di alimentazione
  4. Cavi di rete
    https://us1.qnap.com/Storage/QIG/ES1640dc_%20QIG_51000-024156-RS.pdf

Compatibilità unità

La serie ES NAS consente di gestire unità allo stato solido (SSD) [Nota 1] e unità disco magnetico tradizionali (HDD). È possibile installare unità sia da 3,5" che da 2,5". L'ES NAS supporta a livello nativo le unità SAS (Serial Attached SCSI).

Installazione unità

La serie ES NAS supporta le seguenti configurazioni di unità disco:

  • Interamente SSD: gli SSD sono la scelta migliore per i carichi di lavoro intensivi a livello di I/O e l'archiviazione critica per il business.
  • SSD e HDD: l'ES NAS consente di combinare SSD e HDD in un sistema di archiviazione per contribuire a bilanciare costi e prestazioni. Oltre agli elevati IOP, l'ES NAS supporta anche la creazione di una cache di lettura SSD per incrementare ulteriormente le prestazioni di archiviazione. Questa configurazione è particolarmente adatta per server web e VDI (virtual desktop infrastructure).
  • Interamente HDD: l'uso di tutte le unità disco rigido offre il miglior prezzo con la migliore capacità. Questa configurazione è adatta per l'archiviazione di dati a freddo a cui non si accede di frequente e per applicazioni che richiedono l'accesso sequenziale ai dati, come l'editing video e la sorveglianza.

L'ES NAS utilizzerà i vani unità da 1 a 4 per memorizzare la configurazione di sistema. QNAP consiglia i vani unità da 5 a 16 per l'archiviazione dei dati. Questa configurazione impedisce che le operazioni di archiviazione dati interferiscano con il funzionamento di base del sistema NAS. Inoltre indica che i dischi usati per l'archiviazione dati possono essere migrati facilmente su un altro NAS.

Quando si usa una combinazione di SSD e HDD, si consiglia di installare gli SSD nei vani unità da 1 a 4.

[Nota 1]: controllare il collegamento di compatibilità di seguito per i dischi compatibili. Il sistema potrebbe presentare problemi o errori se vengono installati dischi non presenti nell'elenco:

https://www.qnap.com/en/compatibility/index.php?model=263

Connessione di ES NAS a una rete

L'ES NAS presenta due tipi di porte di rete:

  • Le porte dati (mostrate in blu nel diagramma di seguito) sono usate per accedere ai dati archiviati nel NAS, mediante protocolli come iSCSI, NFS e CIFS.
  • Le porte di gestione (mostrate in rosso nel diagramma di seguito) riguardano la gestione del NAS tramite desktop QES.

In un ambiente senza DHCP, connettere un PC direttamente a una porta di gestione NAS. Quindi, aprire un browser web e inserire l'IP QES predefinito: 169.254.100.100.

Accensione del NAS per la prima volta

Accendere l'ES NAS premendo l'apposito pulsante sul pannello anteriore.

Nota: per garantire la disponibilità di alimentazione, si consiglia di installare due alimentatori, collegati ciascuno con un cavo di alimentazione separato.

L'avvio del sistema inizierà dopo 10-15 minuti, a seconda del numero di dischi e dei dispositivi connessi all'ES NAS.

Il LED sulla parte posteriore dell'ES NAS e il display di stato LCD nel pannello anteriore di sinistra possono essere usati entrambi per controllare lo stato di accensione. Tutti i servizi di archiviazione e gestione sono disabilitati mentre l'ES NAS è in fase di accensione.

L'avvio è completato quando i restanti tre dei quattro LED sulla parte posteriore dell'ES NAS diventano verdi. Sono presenti due set di LED, uno per ogni controller di archiviazione.

LCD pannello anteriore

Posizione grafica Posizione Numero
Il numero a due cifre indica lo stato del processo di accensione dell'ES NAS.
Le cifre sinistra e destra rappresentano il Controller archiviazione sinistro (SCB) e il Controller archiviazione destro (SCA) rispettivamente.
No-Display:avvio BIOS
1:Rilevamento dispositivo
2:Impostazioni di rete
3:Impostazioni di sistema
4:Avvio servizi
5:Auto-test sistema
0:System ready

LED pannello anteriore

Posizione grafica Descrizione Colore LED Stato
Stato di sistema Verde Off = Il sistema è spento
Verde= Il sistema funziona normalmente Verde
lampeggiante=Il sistema è in fase di avvio
Ventola Verde Arancio Verde= La ventola funziona normalmente
Arancio = Errore ventola
Off = Nessuna ventola rilevata
NVRAM Verde Arancio Verde= Attivazione NVRAM
Arancio= esecuzione protezione dati
Off = Sono presenti una o più delle seguenti condizioni:
  • Controller di archiviazione non acceso.
  • Il sistema non riesce a rilevare il BBU.
High Availability Verde Arancio Verte= Attivo
Arancio lampeggiante= Acquisizione
in esecuzione o giveback in corso
Arancio= Il controller di archiviazione è subentrato dall'altro controller di archiviazione
Off = Sono presenti una o più delle seguenti condizioni:
  • Il controller di archiviazione è subentrato all'altro controller di archiviazione
  • Il controller di archiviazione non è acceso

Connessione di ES NAS con Qfinder Pro

Qfinder Pro è una utility QNAP che consente di ricercare e gestire velocemente il NAS nella stessa rete. Utilizzando Qfinder Pro, non sarà necessario memorizzare gli indirizzi IP di QNAP NAS nella LAN. Il NAS nella stessa sottorete quando il client che esegue Qfinder verrà rilevato automaticamente.

Download e installazione di Qfinder Pro

Scaricare Qfinder Pro per il sistema operativo su https://www.qnap.com/utility. Scaricarlo e installarlo:

  1. Eseguire QNAP Qfinder. Se QNAP Qfinder è bloccato dal firewall, sbloccarlo.
  2. Selezionare la lingua di installazione. Si consiglia di chiudere tutti i programmi in esecuzione prima di procedere.
  3. Leggere il contratto di licenza, selezionare [I accept the terms of the License Agreement] (Accetto i termini del Contratto di licenza) e fare clic su [Next] (Avanti).
  4. Selezionare se creare i collegamenti rapidi su desktop o i collegamenti di avvio rapido. Quindi fare clic su "Avanti".
  5. Scegliere la collocazione di installazione e fare clic su Avanti.
  6. Fare clic su Fine per terminare l'installazione.

Configurazione di ES NAS con un IP statico

  1. Eseguire Qfinder Pro.
    Qfinder ricerca automaticamente QNAP NAS nella rete locale.
    Nota: il client Qfinder e il NAS devono essere nella stessa sottorete.
  2. Individuare l'indirizzo IP 169.254.100.100 nell'elenco dispositivi di Qfinder. Questo dispositivo è il nuovo ES NAS. Lo stato mostra "?", che indica che ES NAS non è stato configurato prima.
    Nota: se entrambe le porte di gestione e il PC client Qfinder sono connessi utilizzando uno switch, anche Qfinder mostrerà un secondo nuovo dispositivo 169.254.100.101. Questo è l'indirizzo IP della seconda porta di gestione e del controller di archiviazione.
  3. Configurare le impostazioni di rete PC nello stesso intervallo di ES NAS. Esempio con un PC con Windows Server 2012 R2:
    1. Andare su Pannello di controllo > Rete e Internet.
    2. Fare clic su Centro connessioni di rete e condivisione.
    3. Selezionare l'interfaccia di rete collegata alla porta di gestione ES NAS. In questo esempio è chiamata Interna.
    4. Fare clic su Proprietà.
    5. Selezionare Internet Protocol Version 4 (TCP/IPv4) e fare clic su Proprietà.
    6. Immettere l'indirizzo IP "169.254.1.10" e la maschera Subnet "255.255.0.0". Fare clic su “OK”.
  4. Aprire Qfinder e fare doppio clic su uno dei due NAS non inizializzati.
  5. Seguire le istruzioni sullo schermo. La procedura guidata di installazione di Qfinder Pro indica la procedura di configurazione. Fare clic su Configurazione rapida per inizializzare il NAS con impostazioni comuni. Fare clic su Configurazione manuale per configurare il NAS con le impostazioni avanzate.
  6. È possibile configurare le impostazioni di base in questa pagina, incluso l'indirizzo IP, il nome utente e la password e il nome NAS.
  7. In questo esempio, il NAS utilizzerà un IP fisso, quindi fare clic sul campo dell'indirizzo IP per modificarlo:
  8. Specificare un indirizzo IP statico per il NAS. Nel nostro esempio, sono presenti due porte di gestione collegate e la rete LAN in uso è 192.168.x.x, quindi si utilizzano "192.168.1.107" e "192.168.1.108". Fare clic su Procedi.
  9. Viene visualizzato un messaggio di conferma. Fare clic su OK per confermare l'inizializzazione dei dischi di sistema. Avvertenza: Tutti i dati nei dischi verranno eliminati
  10. Il NAS sarà riavviato.
  11. Modificare l'indirizzo IP del PC e la maschera Subnet dall'intervallo "169.254.X.X", tornando al valore originale.
  12. Al termine del riavvio di ES NAS, are doppio clic sul NAS in Qfinder Pro per andare alla pagina di accesso. Accedere a QES con il nome utente e la password creati durante la configurazione. Nota: il nome utente e la password predefinita sono admin/admin.
  13. Il sistema chiede di confermare l'inizializzazione del disco, in caso di dischi raw inutilizzati. Fare clic su Sì per iniziare l'inizializzazione del disco oppure su No per annullare.

L'interfaccia di gestione QES NAS è adesso pronta per l'uso.

Configurazione di ES NAS mediante DHCP

  1. Eseguire Qfinder Pro.
    Qfinder ricerca automaticamente QNAP NAS nella rete locale. Nota: il client Qfinder e il NAS devono essere nella stessa sottorete.
  2. Individuare il NAS con stato "?". Dovrebbe essere il nuovo ES NAS. Confermare controllando il modello in "Tipo di dispositivo".
    Nota: se entrambe le porte di gestione e il PC client Qfinder sono connessi utilizzando uno switch, anche Qfinder mostrerà un secondo dispositivo con stato "?". Questo è l'IP del secondo controller di archiviazione e della porta di gestione.
  3. Fare clic su Configurazione rapida.
  4. Specificare un nome per il NAS.
  5. Configurare le impostazioni restanti e fare clic su Procedi.
  6. Viene visualizzato un messaggio di conferma. Fare clic su OK per confermare l'inizializzazione dei dischi di sistema. Avvertenza: Tutti i dati nei dischi verranno eliminati.
  7. L'ES NAS applicherà le impostazioni e sarà riavviato.
  8. Accedere a QES con il nome utente e la password creati durante la configurazione. Nota: il nome utente e la password predefinita sono admin/admin.
  9. Il sistema chiede di confermare l'inizializzazione del disco, in caso di dischi raw inutilizzati. Fare clic su Sì per iniziare l'inizializzazione del disco oppure su No per annullare.

QES ora è pronto per l'uso.

Data di rilascio: 2017-07-28
È stato utile?
Grazie per il feedback.
Grazie per il feedback. Per eventuali domande, contattare support@qnap.com