QNAP Systems, Inc. - Network Attached Storage (NAS)

Language

Support

Come utilizzare Q’center to per gestire e monitorare, a livello centrale, più unità QNAP NAS?

“Q’center informa sullo stato di sistema di tutte le unità NAS!”

 

Informazioni su Q’center

Q’center è un potente strumento di gestione di Turbo NAS di QNAP. Consente di visualizzare contemporaneamente e da un'unica unità le informazioni di stato e di sistema di più unità Turbo NAS. Con questo strumento è semplice indagare sull'utilizzo delle risorse di sistema, monitorare l'integrità di volume/disco ed eseguire altre attività di gestione. Grazie a questi strumenti di gestione centralizzata, Q’center offre una migliore assistenza agli amministratori IT e agli utenti Turbo NAS nell'allocazione delle risorse di sistema e nella pianificazione di capacità future.

Server

La schermata "Server" consente di analizzare, gestire e aggiungere Turbo NAS all'elenco dei server gestiti, visualizzandone lo stato operativo. Per accedere alla pagina di accesso del server, fare clic su .
Selezionare "Server" nella barra delle attività per aprire il menu.

Aggiungere nuovi server

Selezionare "Aggiungi".

Il sistema offre due metodi per aggiungere nuovi server all'elenco: aggiungere un singolo server per indirizzo IP o nome host, aggiungere server singoli/multipli importando un file CSV e aggiungere un nuovo (o più) servers all'interno di una sottorete.

Inserire l'indirizzo IP/nome host del server, il numero di porta e la password dell'account admin per creare la connessione al server.

Ottenere informazioni del server

Nella schermata "Server", selezionare un server per visualizzarne lo stato e altre informazioni.

Appaiono le seguenti informazioni sul server: Generale, Memoria, Utente online, Cartella condivisa, Capacità, Prestazioni, Log e connessioni del server.

Schermata di accesso QTS

Per accedere alla pagina di accesso del server, fare clic su .


In una nuova scheda appare la pagina di accesso al Turbo NAS designato.

È ancora necessario inserire l'account e la password per accedere a QNAP NAS

Aggiungere attributi personalizzati

Un attributo è una caratteristica di un server a cui è possibile ricevere valori differenti. Selezionare “Attributo personalizzato” per aggiungere un attributo ai server. Per assegnare un valore di attributo a un server, selezionare il server e scegliere “Modifica“nel menu “Server”. Scegliere la scheda “Attributo personalizzato", quindi fare doppio clic sul campo del valore corrispondente dell'attributo per inserire il valore. Questi attributi possono essere utilizzati come filtri nella funzione “Report”.

Selezionare “Attributo personalizzato” per aggiungere un attributo.

Selezionare “Attributo personalizzato” per aggiungere un attributo. Selezionare “Modifica“ nel menu “Server”, scegliere la scheda “Attributo personalizzato”, quindi fare doppio clic sul valore dell'attributo per assegnare un valore a un server selezionato.

Dashboard

La schermata "Dashboard" fornisce strumenti per ispezionare e monitorare comodamente lo stato del sistema. I dashboard possono essere personalizzati per ottenere una panoramica di informazioni di sistema specifiche (inclusi l'utilizzo delle risorse, l'integrità e il volume disco).

Aprire un dashboard

Fare clic sull'icona "Dashboard" nella barra laterale e usare l'elenco “Apri dashboard”.

Creare nuovo dashboard

Selezionare l'icona "Dashboard" nella barra laterale e inserire un nome dashboard nel campo "Nome dashboard" nella sezione “Crea nuovo dashboard”.

Dopo aver creato il dashboard, è possibile aggiungere diversi widget presenti nella schermata "Aggiungi".

Aggiungere widget

Quando si apre un dashboard specifico, è possibile aggiungere altri widget facendo clic su "Aggiungi" nell'angolo in alto a sinistra.

Cambiare layout

Fare clic sul pulsante "Layout" per passare dal layout a due colonne a quello a tre colonne.

Report

La schermata “Report” offre una serie di report aggregati a supporto degli amministratori che possono così avere una panoramica delle diverse impostazioni e degli stati.

Aprire un Report

Fare clic sull'icona "Report" nella barra delle attività per visualizzare il menu e selezionare un report dai modelli.

Aprire altri report

Per aprire altri tipi di report, fare clic su . Questa funzione è molto comoda per passare da un report all'altro.

Report a grafico

In base all'oggetto del report, è possibile passare dal grafico a torta a quello a barre.
Per passare dai grafici a barre a quelli a torta, selezionare come indicato:

Esportare un report

Selezionare "Esporta" per convertire il report visualizzato in un file CSV da scaricare sul computer.

Accedere

La schermata "Log" offre una cronologia delle attività del server per rivedere le azioni e connessioni di tutti i server gestiti. Mantiene anche i record di avvisi ed eventi di sistema.

Visualizzare le attività del server

Selezionare “Log del server” per visualizzare tutte le attività del server da ogni server gestito. Usare la funzione di ricerca per filtrare in base ai contenuti inserendo una parola chiave nel campo di ricerca.

Le voci del log possono essere classificate in base a informazioni, avvisi o errori per navigare agevolmente nell'elenco.

Regola

La schermata "Regola" consente agli amministratori di importare regole per la gestione di più server usando la stessa configurazione. In una regola è possibile impostare più parametri di configurazione e applicare la regola ai server selezionati. I server con la regola assegnata verranno configurati automaticamente in base alle impostazioni della regola.

Aggiungere una regola

Nel menu “Regola”, selezionare “Aggiungi” e poi “Regola”.

Inserire nel campo il nome e la descrizione della regola, poi fare clic su "Avanti".

Selezionare i server a cui applicare la regola, poi fare clic su "Avanti".

I server Turbo NAS possono essere configurati con impostazioni di privilegi e definite dal sistema per decidere il controllo sui servizi di rete. I server selezionati dovranno essere configurati automaticamente con le impostazioni configurate.
Ad esempio, è possibile configurare un server DNS da usare in tutti i server selezionati.

Aggiungere un set di regole

Una regola può comprendere più regole. Ad esempio, è possibile combinare le regole che seguono in un set.

Nel menu “Regola”, fare clic su “Aggiungi” per aggiungere un nuovo set di regole.

Inserire il nome e la descrizione della regola, poi fare clic su "Avanti".

Selezionare i server a cui applicare la regola, poi fare clic su "Avanti".

Trascinare le regole da ”Tutte le regole” all'elenco “Regole selezionate”.

Il set di regole verrà creato.

Se due regole hanno gli stessi parametri di configurazione, quello davanti ha la priorità. Ad esempio, nella configurazione seguente, il sistema utilizzerà 172.17.17.17 come server DNS invece dell'altra opzione.

Lib firmware

La schermata "Lib firmware" consente di gestire il firmware sui server Turbo NAS. Per visualizzare la versione firmware di tutti i server e ottenere il firmware più recente, accedere al sito web QNAP.

Caricamento firmware

Selezionare i server dall'elenco e fare clic su "Upload" per inviare il firmware dal computer ai server designati.

Sfogliare sul computer e selezionare il firmware da caricare.

Download Firmware

Selezionare i server dall'elenco e fare clic su "Download” per scaricare l'ultima versione firmware.

Verrà visualizzato l'avanzamento del download. Il download può essere arrestato in qualsiasi momento.

Eliminare il firmware

Selezionare il firmware indesiderato dall'elenco e fare clic su “Elimina”.

Controllare aggiornamenti

Fare clic sul pulsante "Controlla aggiornamenti" per controllare la disponibilità di aggiornamenti firmware.

Notifica

La schermata "Notifiche" consente di configurare le notifiche via e-mail in caso di condizioni di sistema predefinite.

Aggiungere un criterio di avviso

Selezionare “Aggiungi” nella schermata “Notifica” per aggiungere un nuovo criterio di avviso.

Inserire il nome, la descrizione e gli indirizzi e-mail per ricevere la notifica, poi selezionare "Avanti".

Selezionare dall'elenco i server da monitorare, poi fare clic su "Avanti".

Selezionare "Aggiungi" per aggiungere un nuovo criterio.

Impostare un criterio di avviso in base a utilizzo CPU, utilizzo memoria, utilizzo volume, utilizzo pool, download di rete, upload di rete o anomalie del server (incluso errore disco o temperature di sistema elevate). Se si impostano più criteri per una politica, si riceve l'avviso per i criteri riscontrati.

Il server SMTP deve essere già configurato nella scheda "Server SMTP" perché la funzione sia operativa.

Configurare Server SMTP

Selezionare "Server SMTP" nel menu "Notifica". Configurare il server SMTP per ricevere gli avvisi e-mail. Consultare il provider di posta per le impostazioni SMTP corrette.

Configurare Trap SNMP

Selezionare "Server Trap" nel menu "Notifica". Inserire l'indirizzo IP del server SNMP con il programma SNMP installato e la porta di comunicazione. Nel campo "Comunità", inserire il nome della comunità SNMP, pubblica o privata, da inviare insieme ai trap. Qui è anche possibile esportare il file MIB (Management Information Base) per poi importarlo nel programma di gestione SNMP.

Impostazioni

Nella schermata “Impostazioni" sono fornite funzioni complete per gestire Q’center, incluso l'account, la conifgurazione LDAP, la conifgurazione AD, il patch, le impostazioni di esportazione/importazione e il backup remoto.

Account

Selezionare “Aggiunu” nella schermata “Account”.

Inserire nome, descrizione, email, autenticazione, password, ruolo, fuso orario e codice di registrazione, quindi selezionare “OK”.

Il codice di registrazione è un metodo di autotenticazione fornito da Q’center. Qunado si aggiunge un NAS a Q’center in un ambiente router NAT, è possibile usare Q’center Assistant per installare Q’center Agent con un IP Q’center, una porta e un codice di registrazione, quindi aggiungere un NAS a Q’center con Q’center Agent.

È possibile controllare i ruoli dell'account, l'autenticazione, l'ora di creazione e l'ultima ora di accesso nell'elenco account.

Configurazione LDAP

Per usare LDAP per eseguire l'autenticazione dell'account, è necessario impostare la configurazione LDAP in questa pagina. Selezionare “Test” dopo avere inserito tutte le impostazioni per verificare che il server LDAP abbia abilitato il servizio LDAP, quindi selezionare “Applica”.

Configurazione AD

Per usare AD per eseguire l'autenticazione dell'account, è necessario impostare la configurazione AD in questa pagina. Selezionare “Test” dopo avere inserito tutte le impostazioni per verificare che il server AD abbia abilitato il servizio AD, quindi selezionare “Applica”.

Patch

Nella schermata Patch, selezionare “Carica” per caricare i file patch forniti da QNAP per aggiornare Q’center.

Impostazioni di Importa/Esporta

Selezionare “Esporta” per esportare le impostazioni che comprendono tutte le impostazioni di sistema di Q’center e i dati cronologici.

È possibile selezionare anche "Sfoglia" per caricare le impostazioni.

Backup remoto

Il backup remoto consente di eseguire il backup di tutte le impostazioni di sistema di Q’center e dei dati cronologici in un server remoto.
Selezionare “Abilita backup remoto” e inserire le informazioni di connessione.

Selezionare “Ottieni cartella” per ottenere l'elenco di cartelle del server remoto.

Impostare “Cartella di destinazione”, “Nome file di backup” e “Frequenza di backup”, quindi selezionare “Applica” per abilitare il backup remoto.

Data di rilascio: 2014-12-31
È stato utile?
Grazie per il feedback.
Grazie per il feedback. Per eventuali domande, contattare support@qnap.com
30% delle persone lo ritengono utile.