QNAP Systems, Inc. - Network Attached Storage (NAS)

Language

Support

Come usare Commvault su QNAP NAS per gestire ed eseguire il backup dei dati?

Introduzione e funzionalità

QNAP NAS è compatibile con Commvault e in grado di offre un backup su più piattaforme di livello enterprise come vantaggiosa soluzione di backup dei dati. È possibile eseguire direttamente il software di backup su QNAP NAS installando Commvault e utilizzando Virtualization Station per sfruttare le seguenti funzionalità:

  1. Usare QTS per distribuire facilmente le macchine virtuali (VM) e centralizzare i dati d backup. In questo modo è possibile salvare le risorse del server. Per ottenere il massimo delle prestazioni, è consigliato l'uso di SSD RAID.
  2. Sono disponibili backup incrementale, gestione dati, deduplicazione, ripristino veloce e altre funzioni di backup di livello enterprise.

Questo tutorial tratta i passaggi di base per distribuire Commvault su QNAP NAS e per connettere più NAS come MediaAgents per eseguire il backup dei dati. Per maggiori informazioni su Commvault, consultare il relativo sito Web.
Struttura e sistemi operativi usati in questo tutorial:
CommServe: Una VM su NAS 1 con Windows Server 2012.
MediaAgent: Una VM su NAS 2 con Windows Server 2012.
File System Agent: Un PC con Windows 10.
Nota: è possibile usare solo un NAS/server come CommServe e MediaAgent.

Prima di cominciare

1. Installare CommServe

Dopo l'installazione di Windows Server 2012 nella VM che ospiterà CommServe, accedere alla VM con i privilegi di amministratore ed eseguire il pacchetto di installazione di CommVault, "SetupAll.exe".

Leggere con attenzione e accettare i termini della licenza, quindi fare clic su "Avanti".

Installare il software in base ai requisiti posseduti. In questo tutorial, viene usata come esempio l'installazione standard.

Selezionare "Crea nuova CommCell" e fare clic su "Avanti".

In questo esempio, CommServe e MediaAgent saranno installati in due diverse VM, quindi MediaAgent è deselezionato. Per installare CommServe e MediaAgent nella stessa VM, selezionare "MediaAgent" e fare clic su "Avanti".
Windows File System iDataAgent verrà installato automaticamente. Per eseguire il backup di altri database, o in caso di requisiti diversi, selezionare i pacchetti corrispondenti.

Scegliere una posizione per installare il software e fare clic su "Avanti".

Fare clic su "Installa".

Per non disabilitare il firewall, fare cli su "Avanti". In caso contrario, selezionare "Sì, disabilita Windows Firewall per tutti i profili" e fare clic su "Avanti".

Fare clic sulla posizione usata per alcune funzioni avanzate (come la deduplicazione) in cui archiviare i dati, quindi fare clic su "Avanti".
Si consiglia di creare la VM in un SSD RAID per ottenere le massime prestazioni.

Selezionare "Crea nuovo database" e fare clic su "Avanti".

Impostare nome utente e password per CommCell Console, quindi fare clic su "Avanti".

Scegliere se creare una cache software e fare clic su "Avanti".

Selezionare "Sì" per completare la configurazione. Per eseguirla in background, selezionare "No".

Selezionare "Fine".

2. Installare MediaAgent

Questi passaggi possono essere saltati se CommServe e MediaAgent sono stati creati nella stessa VM.

Dopo avere installato Windows Server 2012 nella VM che ospiterà MediaAgent, accedere alla VM con i privilegi di amministratore ed eseguire il pacchetto di installazione di CommVault, "SetupAll.exe". Installare il software in base ai requisiti posseduti. In questo tutorial, l'installazione standard viene usata come esempio.

Selezionare "Join an Existing CommCell" e fare clic su "Avanti".

Selezionare "MediaAgent". Per eseguire il backup di altri database, o se si possiedono altri requisiti, selezionare i pacchetti corrispondenti.

Controllare la posizione in cui installare il software e fare clic su "Avanti".

Se è presente un firewall tra il server e CommServe, configurare le impostazioni corrispondenti e fare clic su "Avanti".

Inserire l'indirizzo IP di CommServe e fare clic su "Avanti".

Assegnare un nome al dispositivo e fare clic su "Avanti".

Per non disabilitare il firewall, fare cli su "Avanti". In caso contrario, selezionare "Sì, disabilita Windows Firewall per tutti i profili" e fare clic su "Avanti"

Se "Forza autenticazione certificato per-client su CommServe" è abilitato, configurare le impostazioni pertinenti. In caso contrario, saltare questo passaggio e fare clic su "Avanti".

Dal momento che nessuna impostazione è stata modificata in CommServe, ignorare questo passaggio e fare clic su "Avanti".

Fare clic su "Fine".

3. Installare Microsoft Windows File System iDataAgent

Questi passaggi dimostrano come eseguire il backup di un PC su QNAP NAS utilizzando Commvault.
Innanzitutto, eseguire il pacchetto di installazione di CommVault, "SetupAll.exe" e installare il software in base ai requisiti posseduti. In questo tutorial, viene usata come esempio l'installazione standard.

Selezionare "Join an Existing CommCell" e fare clic su "Avanti".

Controllare "File System Core", "File System" e fare clic su "Avanti". Se sono presenti altri requisiti di backup avanzati (come Hyper-V o MSSQL), selezionare i pacchetti corrispondenti.

Controllare la posizione in cui installare il software e fare clic su "Avanti".

Se è presente un firewall tra il server e CommServe, configurare le impostazioni corrispondenti e fare clic su "Avanti".

Inserire l'indirizzo IP di CommServe e fare clic su "Avanti".

Assegnare un nome al dispositivo e fare clic su "Avanti".

Per non disabilitare il firewall fare clic su "Avanti". In caso contrario, selezionare "Sì, disabilita Windows Firewall per tutti i profili" e fare clic su "Avanti"

Se "Forza autenticazione certificato per-client su CommServe" è abilitato, configurare le impostazioni pertinenti. In caso contrario, saltare questo passaggio e fare clic su "Avanti".

Dal momento che nessuna impostazione è stata modificata in CommServe, ignorare questo passaggio e fare clic su "Avanti".

Fare clic su "Fine".

4. Configurare CommVault

4.1 Aprire CommCell Console

Aprire CommCell Console in tutte le macchine in cui CommServe è installato e verrà visualizzato CommServe, File System iDataAgent e MediaAgent nell'elenco. Se MediaAgent è "offline", fare clic con il tasto destro del mouse su MediaAgent, selezionare "Proprietà" e andare alla scheda "Controllo" pr maggiori informazioni.

4.2 Configurare storage e posizioni

Andare su "Risorse di archiviazione" > "Librerie" e fare clic con il tasto destro del mouse su "Librerie". Selezionare "Aggiungi" > "Libreria dischi".

Assegnare un nome alla Libreria disco, selezionare un MediaAgent e selezionare un percorso per archiviare i dati. È possibile selezionare "Percorso locale" per scegliere un iSCSI LUN e la destinazione di ripristino. Fare clic su "OK".

Sarà possibile vedere la posizione configurata in "Risorse di archiviazione" > "Librerie".

4.3 Creare un Subclient per definire i dati che saranno sottopostin a backup

Andare su "Computer client" > "Client" > "File System" > "defaultBackupSet" e fare clic con il tasto destro del mouse su "defaultBackupSet ". Selezionare "Tutte le attività" > "Nuovo subclient".

Assegnare un nome al subclient.

Andare alla scheda "Contenuto" e fare clic su "Sfoglia".

Selezionare i file/le cartelle da sottoporre a backup, fare clic su "Aggiungi", quindi fare clic su "Chiudi". Per eseguire il backup di un intero PC, selezionarne tutte le unità. In questo esempio, sono selezionati "C:" e "D:"

Andare alla scheda "Dispositivo di archiviazione" e fare clic su "Crea politica di archiviazione".

Fare clic su "Avanti".

Assegnare un nome alla politica di archiviazione e fare clic su "Avanti".

Selezionare la Libreria creata nei passaggi precedenti e fare clic su "Avanti".

Selezionare il MediaAgent creato come provider delle risorse di calcolo per le attività di backup e fare clic su "Avanti".

Fare clic su "Avanti".

Fare clic su "Sì" per abilitare la deduplicazione. Se la deduplicazione è abilitata, il QNAP NAS che ospita MediaAgent eseguirà la deduplicazione.

Selezionare il MediaAgent per archiviare la posizione e i dati di deduplicazione, quindi fare clic su "Avanti".

Controllare le impostazioni e fare clic su "Fine".

Fare clic su "OK".

Le programmazioni per le differenti attività di backup saranno trattate nei passaggi successivi, quindi selezionare "Non pianificare" e fare clic su "OK".

4.4 Configurare la programmazione

Andare su "Criteri" > "Criteri di pianificazione" e fare clic con il tasto destro del mouse su "Criteri di pianificazione". Selezionare "Nuovo criterio di pianificazione".

Assegnare un nome alla pianificazione e fare clic sul tipo di agent appropriato. Fare clic su "Aggiungi" per creare le attività.

Andare alla scheda "Associazioni", selezionare i client per creare un'associazione e fare clic su "OK".

4.5 Avvio del backup dei dati

Andare su "Computer client" > "Client" > "File System", selezionare "defaultBackupSet", fare clic con il tasto destro del mouse sul Subclient e selezionare "Backup".

Selezionare il tipo di backup e la pianificazione. In questo tutorial, come esempio viene usato un esempio di backup completo immediato. Fare clic su "OK".

Il progresso del backup e le informazioni dettagliate sono riportati in "Home" > "Controller attività".

4.6 Ripristino

Andare su "Computer client" > "Client" > "File System", quindi selezionare "defaultBackupSet". Quindi fare clic con il tasto destro del mouse su Subclient e selezionare "Sfoglia e Ripristina".

Fare clic su "Visualizza contenuto".

Controllare i file/le cartelle da ripristinare fare clic su "Ripristina tutti i selezionati".

Deselezionare "Sovrascrivi file" e "Ripristina nella stessa cartella" per evitare di sovrascrivere i dati esistenti nella cartella originale. Fare clic su "Sfoglia" per configurare il percorso di destinazione.

Andare alla scheda "Inizio attività", selezionare "Immediato" e fare clic su "OK".

Lo stato di avanzamento del ripristino e altre informazioni dettagliate sono riportate in "Home" > "Controller attività".

Riferimento:

https://documentation.commvault.com/commvault/v10/article?p=whats_new/c_main_overview.htm

Data di rilascio: 2016-07-22
È stato utile?
Grazie per il feedback.
Grazie per il feedback. Per eventuali domande, contattare support@qnap.com
100% delle persone lo ritengono utile.