QNAP Systems, Inc. - Network Attached Storage (NAS)

Language

Support

Come aggiungere i dispositivi Linux a QRM+

 

Gli utenti possono scegliere dall'elenco dei dispositivi rilevati e fare clic sul pulsante "Aggiungi dispositivo a QRM+" per aggiungere i dispositivi a QRM+.

Gli utenti di dispositivi Linux devono fornire l'ID utente amministratore e la password per consentire a QRM+ di installare QRMAgent sul dispositivo Linux.

Seguire i passaggi per aggiungere un dispositivo Linux a QRM+:

Fase 1:  Selezionare i dispositivi da aggiungere dall'elenco dei dispositivi rilevati.
Fase 2: Fare clic sul pulsante "Aggiungi dispositivo a QRM+".

Fase 3: Selezionare i dispositivi da aggiungere nella schermata elenco dispositivi.

Fase 4: Sarà chiesto di scaricare QRMAgent per Linux. Fare clic su "Scarica" accanto a "Scarica Linux QRMAgent".

Fase 4-1: Gli utenti possono selezionare il pacchetto di installazione Linux QRMAgent adeguato.

QRM+ al momento è supportato dalle seguenti distribuzioni di Linux:

Nome pacchetto QRMAgent SO di destinazione
X86-64 - Ubuntu Ubuntu 12.x, Ubuntu 14.x, Ubuntu 16.x
x86-64 - CentOS CentOS 6, CentOS 7
x86-64 - Debian Debian 8

QRMAgent può anche essere scaricato per altri sistemi operativi da "Impostazioni" > "Repository QRMAgent".

Fase 5: Una volta scaricato il pacchetto di installazione di QRMAgent, copiarlo sul dispositivo Linux da gestire.

Fase 6: In Linux, decomprimere il pacchetto di installazione di QRMAgent.

Usare il seguente comando per eseguire il programma di installazione di QRMAgent:
“sudo bash InstallUbuntuQRMAgent.sh

Fase 7: Inserire il nome utente e la password di QRM+.

Fase 7-1: Confermare l'accesso con la verifica in 2 fasi (se abilitata).

Fase 8: Sarà visualizzato il processo di installazione.

Fase 9: Nell'elenco viene visualizzato lo stato del dispositivo.

Data di rilascio: 2017-09-05
È stato utile?
Grazie per il feedback.
Grazie per il feedback. Per eventuali domande, contattare support@qnap.com